/ Cronaca

Cronaca | 15 novembre 2019, 16:47

Neve: borgate e frazioni a monte di Crissolo senza energia elettrica da più di 24 ore

Lungo black-out dovuto alla nevicata. Con tutto ciò che ne consegue: congelatori per lo stoccaggio di generi alimentari non funzionanti (in zona è presente anche un ristorante), riscaldamenti ko (l’unica salvezza sono le stufe a legna) e, nelle case al freddo, rischio di gelo per le condutture degli impianti idraulici

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Il territorio a monte dell’abitato di Crissolo, in Alta Valle Po, da 24 ore è senza energia elettrica.

Il guasto, è pressoché certo, può essere ricondotto alla nevicata di ieri, poi proseguita anche nella notte.

Da quanto si apprende, nel capoluogo del paese non vi sarebbero particolari criticità. I problemi, invece, riguarderebbero la parte a monte, a partire già dalla frazione Serre, per poi salire al Borgo ed all’alta Valle.

Qui il black-out perdura da ieri pomeriggio. Vale a dire da 24 ore.

Con tutto ciò che ne deriva: congelatori per lo stoccaggio di generi alimentari non funzionanti (in zona è presente anche un ristorante), riscaldamenti ko (l’unica salvezza sono le stufe a legna) e, nelle case al freddo, rischio gelo per le condutture degli impianti idraulici.

Molteplici le chiamate al numero di segnalazione guasti del Servizio elettrico nazionale: gli operatori continuano a posticipare il termine presunto di ripristino dell’energia: prima le 12, poi le 14 e poi ancora le 15.

Ma, ad ora (sono passate le 16.30) della luce nessuna traccia. Il sole è già tramontato, e si rischia una seconda notte al buio e al freddo.

I residenti: “Chiediamo soltanto di avere notizie certe sull’entità del guasto: se durerà ancora altre 24 ore ci organizziamo, e scarichiamo gli impianti dell’acqua. Ma ci diano informazioni precise”.

Sul sito dell’“e-distribuzione” che monitora i guasti attivi, su Crissolo vengono riportate, attualmente, più di 200 utenze senza energia elettrica. La dicitura che campeggia sul portale è “Previsione di ripristino in corso di definizione”.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium