/ Attualità

Attualità | 16 novembre 2019, 14:02

All’Alberghiero di Mondovì le organizzazioni sindacali incontrano i Dirigenti scolastici della Granda

Presenti gli esponenti nazionali (Dirigenti Scolastici rappresentativi delle organizzazioni sindacali) Roberta Fanfarillo FLC CGIL, Paola Serafin CISL e Rosa Cirillo UIL

All’Alberghiero di Mondovì le organizzazioni sindacali incontrano i Dirigenti scolastici della Granda

Ieri 14 novembre si è tenuto presso l’alberghiero di Mondovì un convegno tra Dirigenti Scolastici e Organizzazioni Sindacali.

La presenza degli esponenti nazionali (Dirigenti Scolastici rappresentativi delle organizzazioni sindacali) Roberta Fanfarillo (FLC CGIL), Paola Serafin (CISL) e Rosa Cirillo (UIL), oltre a personalità di rilievo che orbitano attorno al mondo della scuola come Anna Armone, ha fatto perdere al convegno il suo aspetto originario di corso di formazione trasformandolo in un incontro di sensibilizzazione, informazione e formazione grazie anche al modo con il quale i Dirigenti Scolastici, intervenuti in numero inaspettato (circa 70 sugli 84 impegnati nella provincia),  si sono confrontati con i relatori e tra di loro.

L’incontro ha avuto lo scopo di svolgere funzioni di propulsione alla condivisione ed è stato impostato in modo da Instaurare forme di collaborazione con quanti operano per conseguire gli stessi obiettivi.

Doriano Ficara, della FLC CGIL Cuneo: “E’ da considerare un’opportunità da non perdere, ma non un’opportunità per il sindacato, né per i dirigenti scolastici, ma per la scuola in se e per chi ama la scuola e la vuole vedere crescere”.

Claudia Zanella (CISL scuola) ha posto l’accento sull’importanza della comunità educante specificando che i dirigenti scolastici devono sentirsi parte di questa comunità.

Durante la giornata, sono stati trasmessi quegli input necessari per instaurare un dialogo costruttivo, l’incontro è stato per molti spunto per poter impegnare la loro l’intensa esperienza professionale, e anche quello che è più importante: la passione e il cuore con il quale svolgono il loro lavoro ogni giorno.

L’attività è stata svolta affinchè la provincia Granda, grazie anche a questo contributo, possa vantare un primato positivo quello della collaborazione tra organizzazione sindacali e dirigenti per il rispetto delle regole e per il raggiungimento attraverso il loro rispetto di sistemi scolastici all’avanguardia come ambienti sostenibili per tutta la comunità educante e ambiti educativi sempre più efficienti.

Con questo incontro le organizzazioni sindacali coinvolte intendono perseguire obiettivi e finalità di collaborazione e condivisione di problematiche e soluzioni, mirate a favorire il miglioramento della didattica e a perfezionare la qualità della vita scolastica del personale della scuola.

 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium