/ Agricoltura

Agricoltura | 17 novembre 2019, 15:40

Nuova Sabatini: la Legge di Bilancio potrebbe prevedere un nuovo stanziamento di risorse

Lo Studio AGRIEURO illustra gli argomenti in fase di discussione in sede di predisposizione della nuova Legge di Bilancio, con particolare attenzione alla possibilità che vengano stanziati fondi aggiuntivi per la misura Nuova Sabatini

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

La Nuova Sabatini è una misura incentivante per le micro, piccole e medie imprese, che prevede contributi a favore delle aziende che si dotino, mediante acquisto diretto o leasing, di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali.

Tale misura prevede, per le aziende che abbiano presentato una domanda ammissibile, di accedere a dei finanziamenti volti alla realizzazione dell’investimento previsto nella domanda medesima e di fruire di un contributo, da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, calcolato sulla base degli interessi relativi a tali finanziamenti. In concreto, le aziende possono accedere ad un contributo determinato in misura pari al valore degli interessi calcolati, in via convenzionale, su un finanziamento della durata di cinque anni e di importo uguale all’investimento, ad un tasso d’interesse annuo pari al 2,75% per gli investimenti ordinari ed al 3,575% per particolari altre tipologie di investimenti.

La Nuova Sabatini, dunque, può essere un importante strumento di sviluppo, specie per le aziende agricole, che possono avvantaggiarsene per investimenti in meccanizzazione. Chiaramente, per poterne fruire, occorre che il plafond di risorse disponibili a livello nazionale non sia terminato.

Proprio in merito a quest’ultimo punto, si sta discutendo in sede di Legge di Bilancio 2020, la quale è in via di definizione. Sembrerebbe, infatti, che tra le innumerevoli proposte contenute all’interno del testo legislativo, che è ancora in fase di disamina, vi sia anche quella di rifinanziare la misura Nuova Sabatini, rendendo disponibili ulteriori risorse nel plafond. Di conseguenza, se ciò venisse confermato, si aprirebbe uno spazio per la presentazione di domande aggiuntive da parte delle imprese.

Oltre alla possibilità di rifinanziamento della misura, si starebbe discutendo anche circa eventuali variazioni ulteriori in merito a beni agevolabili e presentazione delle domande.

Chiaramente, al momento, il testo di legge non è ancora stato definitivamente approvato, pertanto si tratta di informazioni che potrebbero subire variazioni o, addirittura, sconvolgimenti. Data, però, l’importanza della misura Nuova Sabatini per le imprese, è consigliabile mantenersi aggiornati circa l’evoluzione della vicenda.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium