/ Attualità

Attualità | 18 novembre 2019, 15:01

Anche a Cuneo la Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

Il 20 novembre previste iniziative ed attività per i più piccoli e le loro famiglie

Foto generica

Foto generica

Il 20 novembre, per festeggiare la Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, il Comune di Cuneo organizza, in collaborazione con tutti i servizi rivolti alla prima infanzia del territorio (asili nido, scuole dell’infanzia statali e paritarie), una serie di iniziative volte a promuovere una città a misura di bambino e a sensibilizzare tutti i cittadini verso una cultura dell’infanzia, giocando, facendo, ascoltando i bambini.

In ogni plesso scolastico e presso ogni sede di servizio rivolto alla prima infanzia verranno organizzati mini eventi, nei quali i bambini, insieme ai loro genitori, potranno sperimentare varie attività ed esperienze.

Presso i nidi comunali sarà allestita la postazione “…a casa dei diritti” in cui i piccoli ospiti con i loro genitori potranno scattare delle foto per festeggiare la giornata; in altre strutture sarà il colore a caratterizzare l’esperienza oppure una foto di gruppo, dove per gruppo si intendono bambini, genitori, insegnanti tutti insieme. Ogni esperienza sarà documentata con foto video che saranno inseriti nella galleria del blog del sistema infanzia della città: www.sistemainfanziacuneo.it.

A fare da filo conduttore della giornata sarà la distribuzione, a tutti i bambini che frequentano i servizi del Sistema Infanzia cuneese, di “significative” tovagliette: sul fronte è stampata una simpatica immagine accompagnata da una frase che intende veicolare un messaggio rivolto ai “grandi” nei confronti dei “piccoli”, mentre sul retro è presente un gioco/attività che adulti e bambini possono svolgere insieme.

Inoltre, grazie alla collaborazione nell’ambito del progetto “La grandezza dei Piccoli” sostenuto dalla Fondazione “Con i Bambini”, sarà consegnata a tutti genitori una simbolica cartolina che riprende il diritto dei bambini a “esprimere la propria creatività e partecipare alla vita artistica e culturale del paese in cui vivono” attraverso immagine evocative delle diverse discipline artistiche. 

L’iniziativa ha lo scopo di ricordare il giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, sottoscritta da oltre 190 Paesi nel mondo. In Italia la sua ratifica è avvenuta nel 1991. «L’Amministrazione Comunale cuneese , molto vicina a queste tematiche, attraverso la costruzione del Sistema infanzia della città ha intrapreso un percorso che intende non solo promuovere e sensibilizzare ai diritti della prima infanzia, ma anche sostenere i genitori e le figure che operano nei servizi nel loro importante ruolo di cura e  di educazione, oltre a qualificare ulteriormente l’offerta educativa» dichiara l’Assessora Franca Giordano a proposito della nuova iniziativa dei Servizi Educativi comunali.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium