/ Politica

Politica | 25 novembre 2019, 19:00

Cuneo una città pericolosa? L’assessora Olivero: “Ci sono stati alcuni episodi, ma i dati parlano di una città sicura”

Un’interpellanza di Laura Menardi (Grande Cuneo) che prende spunto dall’aggressione al presidente regionale dell’Anmil dello scorso 13 ottobre

L'intervento di Paola Olivero

L'intervento di Paola Olivero

Interpellanza di Laura Menardi sull’aggressione avvenuta in piazza Europa a Cuneo ai danni del presidente regionale dell’Anmil, Silvio Olivero. Ancora nessun responsabile è stato individuato. Il fatto risale allo scorso 13 ottobre.

Durante il dibattito si parla dei casi di cronaca avvenuti in città, non ultimo quello della rapina ai danni di una donna, avvenuta la settimana scorsa. Arrestato dopo qualche ora il responsabile. Ancora, le tante segnalazioni per disordini in corso IV novembre e in corso Dante o in zona Stazione.

L’assessora Paola Olivero sul presidente dell’Anmil: “Ne ho parlato con i carabinieri ma non ci sono sviluppi. Quanto agli altri episodi delittuosi, le stesse forze dell’ordine parlano di episodi avvenuti nell’ambito di rapporti di conoscenza. Le forze dell’ordine ci sono e fanno quello che possono con gli organici a disposizione. La nostra città e la provincia, stando ai dati, godono di ottima salute. Siamo ai primi posti per qualità di vita e agli ultimi come indice di criminalità”.

La Menardi ribatte: “La situazione sta cambiando ed è peggiorata. Vorremmo qualcosa di più. Non bastano dei mediatori culturali. Vi chiediamo di agire e prevenire questi episodi”.

Barbara Simonelli

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium