/ Attualità

Attualità | 03 dicembre 2019, 08:45

Villanova Mondovì: tutto pronto per il convegno sulla gestione integrata dei rifiuti urbani e speciali

Michele Pianetta: "La presenza dell’assessore Marnati ci consentirà di approfondire la futura programmazione regionale, con un occhio di riguardo per le sollecitazioni e gli spunti che giungeranno dalla platea degli Enti Locali"

Villanova Mondovì: tutto pronto per il convegno sulla gestione integrata dei rifiuti urbani e speciali

Si svolgerà nella Sala del Consiglio Comunale a Villanova Mondovì, il 19 dicembre alle ore 14:30, il convegno sul futuro della Legge Regionale 01/2018, che disciplina l’organizzazione del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani e la gestione di quelli speciali.

AISPA, organizzatore dell’evento in collaborazione con l’Associazione Insieme, con il patrocinio del Comune di Villanova ed il contributo delle Fondazioni CRC e CRT, ha radunato rinomati “addetti ai lavori” che relazioneranno sul tema rifiuti, sempre più dibattuto e le cui problematiche di gestione sono di grande attualità. Parteciperanno: Paola Molina, dirigente servizi ambientali della Regione Piemonte, Alessandro Sciolla, avvocato amministrativista, Matteo Marnati, assessore regionale all’ambiente, e Roberto Passone, consigliere delegato all’ambiente della Provincia di Cuneo.

«Sono convinto che si tratti di un’importante occasione di approfondimento e di confronto per amministratori comunali e tecnici» sottolinea Michele Pianetta, vicepresidente di ANCI Piemonte e vicesindaco di Villanova Mondovì, che modererà la tavola rotonda «e ringrazio gli organizzatori per aver scelto il nostro Comune quale sede del convegno. In particolare, la presenza dell’assessore Marnati ci consentirà di approfondire la futura programmazione regionale, con un occhio di riguardo per le sollecitazioni e gli spunti che giungeranno dalla platea degli Enti Locali».

Lucio Riba, presidente di AISPA, ci spiega: «L’intenzione è quella di dar luogo ad un dibattito costruttivo, per delineare un “modus operandi” da perseguire per gestire un aspetto della realtà amministrativa, quali i rifiuti, che tutti i Comuni si trovano a dover affrontare».

L’ingresso è libero.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium