/ Curiosità

Curiosità | 03 dicembre 2019, 18:34

Giovani musicisti fondano a Cuneo l'Orchestra della Centrale “per unire diversi contesti artistici”

Un ensemble di archi che punta ad avvicinare alla musica classica quel pubblico che solitamente non frequenta le sale da concerto. Prossimo appuntamento domenica 22 dicembre alle 18 all'auditorium Varco con “Disneyana”. Presidente è la bovesana Chiara di Benedetto: Ci chiamiamo 'Orchestra della Centrale' perché vorremmo diventare un centro delle arti

Giovani musicisti fondano a Cuneo l'Orchestra della Centrale “per unire diversi contesti artistici”

 

Sono giovani, arrivano da varie parti d'Italia e si sono conosciuti tra il Conservatorio di Cuneo e di Torino. Insieme hanno fondato l'Orchestra della Centrale, un ensemble di archi che punta ad avvicinare alla musica classica quel pubblico che solitamente non frequenta le sale da concerto.

La presidente è la bovesana Chiara Di Benedetto, 27 anni. Simone Drocco è il vicepresidente. Nel direttivo ci sono Fabiola Aimar, Milena Punzi, Davide Politano, ed Ettore Longo.

“Il nome non l'abbiamo scelto a caso – spiega Chiara Di Benedetto -. Ci chiamiamo 'Orchestra della Centrale' perché vorremmo diventare un centro delle arti. Non solo orchestra con al primo posto la musica, ma un gruppo per coinvolgere altre forme artistiche”.

Il debutto è avvenuto il 22 novembre all'Auditorium Varco di Cuneo per festeggiare i venti anni dell'associazione locale Ail. Sul programma classico de 'Le 4 Stagioni' di Vivaldi e Piazzolla hanno richiamato un folto pubblico.

L’Orchestra della Centrale è un progetto dell’associazione “La Centrale”, nata nel 2015. È formata da 11 giovani musicisti emergenti che suonano strumenti ad arco (violino, viola, violoncello e contrabbasso) e collaborano con le diverse associazioni e orchestre presenti sul territorio nazionale.

Chiara Di Benedetto, che suona il violoncello da quando ha 8 anni, spiega gli obiettivi: “Vogliamo creare ambienti di espressione culturale caratterizzati dall’unione di diversi contesti artistici. Stiamo lavorando alla creazione di spettacoli innovativi e multidisciplinari che uniscano la musica alla poesia e alla recitazione. Infatti collaboriamo con l'accademia del Teatro Toselli”.

Il prossimo concerto è in programma domenica 22 dicembre alle 18, sempre all'Auditorium Foro Boario di Cuneo. Si tratta di un appuntamento pensato per le famiglie, in vista del Natale, con il sostegno della Fondazione CRT. L'Orchestra della Centrale si esibirà in “Disneyana”: un medley di colonne sonore tratte da alcuni film Disney, arrangiate da Fulvio Cioce (ex docente del Liceo Musicale “Ego Bianchi” di Cuneo), con letture recitate di Alfonso De Filippis che interagirà con i bambini nel pubblico. In scena compariranno i personaggi Disney delle opere eseguite in musica. Ci saranno, inoltre, delle proiezioni che permetteranno al pubblico di entrare nella magica atmosfera dei cartoni. Ingresso a pagamento (biglietto intero 7 euro e ridotto a 3 euro). I biglietti saranno in vendita presso la segreteria di Varco (Via Pascal 5L) a partire da lunedì 9 dicembre (dal lunedì al venerdì dalle 14.30 alle 18.30), sabato 21 dicembre (dalle 15 alle 18) e domenica 22 dicembre (dalle 15).

Sono in programma altri concerti: al Teatro Toselli per il giorno della Memoria, il 22 marzo nell'ambito di “Incontri d'Autore” e un concerto finale all'Auditorium Varco in data da definire.

“Siamo un'orchestra di archi con l'obiettivo di diventare un'orchestra sinfonica, con fiati e percussioni, e crescere nel Cuneese – racconta Chiara Di Benedetto -. In 'Disneyana' infatti ci sarà un percussionista per creare effetti sonori e coinvolgere maggiormente il pubblico”.

Per maggiori informazioni visita la pagina facebook e instagram “Orchestra della Centrale” 


cristina mazzariello

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium