/ Solidarietà

Solidarietà | 04 dicembre 2019, 21:07

Cena di Natale del Centro Down Cuneo all'Alberghiero di Mondovì

Appuntamento l'11 dicembre. I proventi andranno all'associazione, attiva da più di 30 anni sul territorio

Cena di Natale del Centro Down Cuneo all'Alberghiero di Mondovì

Grande appuntamento con la solidarietà l’11 dicembre per la Cena di Natale del Centro Down Cuneo che si terrà a Mondovì presso l’Istituto Alberghiero. Gli allievi della III e della V dell’Alberghiero guidati dai loro docenti (Silvio Pellegrino, Davide Giordana, Danilo Guerra, Peirano Paolo in cucina e Flavio Garelli e Debora Taddio) in sala prepareranno una gustosa cena all’insegna del Natale aiutati, in cucina come in sala, da una decina di ragazzi e ragazze del Centro Down di Cuneo.

Tutti i proventi della cena che potrà ospitare circa 130 persone andrà all’associazione cuneese che da trent’anni è il punto di riferimento delle famiglie con figli con Trisomia 21. “Una cena che ha già praticamente registrato il tutto esaurito - sorride il professore 34enne di Roccavione Giordana, ideatore dell’evento-. La risposta all’iniziativa è stata davvero impressionante e devo ringraziare di cuore la scuola e la dirigente Donatella Garello per la sua grande disponibilità”.

“L’idea di questa cena in realtà è frutto di un progetto iniziato ormai da oltre un anno - spiega il professore -. Da tempo volevo fare qualcosa di più per la comunità, ho pensato di entrare nella Croce Rossa ma non ne ero convinto fino in fondo. Volevo fare qualcosa di diverso, volevo che la mia passione per la cucina potesse aiutare il prossimo e fare la differenza. Non avevo le idee chiare finch’è mia moglie mi ha aperto gli occhi. Una delle sue alunne frequentava il Centro Down Cuneo, per un progetto di autonomia che comprendeva anche il fare spese e cucinare in un alloggio con altri ragazzi… ho subito capito che poteva essere la mia grande occasione di poter regalare tempo e consigli pratici a quei ragazzi”. “Da lì a poco mi sono ritrovato ad organizzare con loro serate all’insegna della cucina in cui loro sono cuochi e camerieri davvero incredibili. La loro voglia di imparare  e il loro entusiasmo sono la spezia più gustosa che si possa mettere in tavola!” sorride il cuoco.

Conclude Davide Giordana: “Alle cene organizzate nel loro alloggio a Cuneo sito nel complesso “La Via”, hanno già partecipato molti amici e simpatizzanti dell’associazione e vedere i ragazzi coccolare e servire in modo impeccabile i piatti preparati con tanto entusiasmo mi ha fatto comprendere che potevamo osare di più. Da qui è nata l’idea della cena di Natale con raccolta fondi per l’associazione”. “L’iniziativa portata avanti tanto generosamente dal professore Giordana custodisce in sé la vera essenza dell’inclusione - commenta il presidente dell’associazione Centro Down Cuneo Valter Dorati -. Alla cena i nostri ragazzi lavoreranno fianco a fianco agli studenti dell’Alberghiero e con grande soddisfazione sanno che il lavoro di quella sera porterà direttamente benefici alla loro associazione”.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium