/ Confartigianato notizie

Confartigianato notizie | 10 dicembre 2019, 10:16

Confartigianato Fidi Cuneo compie 50 anni: incontro con Maurizio Del Conte, Gad Lerner e Francesco Cancellato

Sabato 14 dicembre ale 10 in sala Ghislieri. Alle stampe anche una pubblicazione sui 50 anni della cooperativa di garanzia

Confartigianato Fidi Cuneo compie 50 anni: incontro con Maurizio Del Conte, Gad Lerner e Francesco Cancellato

Si appresta a festeggiare un traguardo significativo, la cooperativa di garanzia Confartigianato Fidi Cuneo che, a cinque decenni dalla fondazione datata 1969, chiama a raccolta associati e stakeholder del territorio in occasione del suo cinquantesimo anniversario, in programma sabato 14 dicembre 2019, alle ore 10, a Mondovì nell’elegante sala ‘Ghislieri’, nel rione di Piazza (via Francesco Gallo 3).

Al momento di riflessione e confronto - aperto alla cittadinanza e patrocinato dalla Città di Mondovì - prenderanno parte figure di spicco dell’attualità e della cultura, tra cui il giornalista Gad Lerner, già direttore del Tg1 e conduttore di diverse trasmissioni tv, e la firma del web Francesco Cancellato, vicedirettore di ‘Fanpage’.

Nell’ottica di inquadrare il rapporto tra imprese e pubblica amministrazione, parteciperà ai lavori uno studioso di rilievo quale Maurizio Del Conte, professore associato di Diritto del Lavoro all’Università ‘Bocconi’ di Milano, già presidente dell’Anpal (Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro), ente che opera sotto la vigilanza del Ministero del Lavoro con il ruolo di coordinare le politiche del lavoro per le persone in cerca di occupazione e di seguire la ricollocazione dei disoccupati. Il professor Del Conte, già consulente di Palazzo Chigi, ha contribuito a creare l’Anpal nel 2015 e, sino al 25 febbraio 2019, ne è stato il suo primo presidente.

"La presenza di Del Conte - evidenzia Roberto Ganzinelli, numero uno di Confartigianato Fidi Cuneo - garantisce ulteriore rilevanza al nostro appuntamento: siamo onorati di poter ospitare a Mondovì uno dei massimi studiosi europei del mercato del lavoro, il cui curriculum accademico e professionale testimonia autorevolezza e prestigio, con esperienze a livello governativo e docenze nelle più importanti università del mondo, dal Giappone agli USA, dal Messico all’Irlanda".

Tra gli ospiti di Confartigianato Fidi Cuneo, anche una startup piemontese recentemente premiata a livello italiano: si chiama Enerbrain ed il suo compito è di promuovere l’efficientamento energetico tramite un sistema di regolazione dinamica degli impianti di riscaldamento, raffreddamento e ventilazione degli edifici. Nata nel 2015 a Torino, all’interno dell’incubatore del Politecnico, è oggi impegnata in un processo di rapida espansione che si concentra sullo sviluppo di nuovi brevetti per l’efficienza energetica. La scorsa primavera, poi, Enerbrain è salita agli onori delle cronache per aver vinto ‘B Heroes’, il talent in onda su Sky Uno e dedicato al mondo dell’innovazione e delle giovani imprese. Proprio qualche giorno fa, un altro importante riconoscimento: alla Link Campus University di Roma, ha conquistato il premio ‘Gaetano Marzotto’, battendo la concorrenza di ben 500 startup. Per l’impresa torinese un grant da 300mila euro con la seguente motivazione: “Enebrain è un’impresa che porta sul mercato soluzioni per l’uso attento e controllato delle risorse energetiche; fa bene al portafoglio dei suoi clienti e, allo stesso tempo, fa bene all’ambiente”.

Contenuti diversi per una giornata nel segno del confronto e dell’analisi. Senza dimenticare il percorso che ha condotto Confartigianato Fidi Cuneo ad assumere un ruolo focale nell’economia della ‘Granda’. Non è, dunque, casuale che, in occasione del convegno di Mondovì, la cooperativa guidata da Roberto Ganzinelli presenti ufficialmente una pubblicazione dedicata a 50 anni di impegno.

Nel libro troveranno spazio i protagonisti di questo entusiasmante cammino, a partire dagli 80 soci fondatori di quella che nacque come ‘Cooperativa Artigiana di Garanzia della Provincia di Cuneo’: "Negli anni - sottolinea il direttore generale di Confartigianato Fidi Cuneo, Bruno Bono - abbiamo sempre lavorato per valutare i singoli aspetti della gestione, ricercando ogni volta quel difficile equilibrio tra il dovere di essere ‘utili’ alle imprese socie e la necessità di preservare l’integrità e la solidità del patrimonio della cooperativa. Il risultato è che, oggi, la struttura si trova nelle condizioni di scegliere il proprio futuro: il modo migliore, ora come allora, per ‘agevolare l’accesso al credito dei propri associati’".

"Un evento, quello di sabato - rileva il vicepresidente Ugo Finotello - in cui la cooperativa metterà in evidenza il fine mutualistico perseguito in questi cinquanta anni di attività, avendo sempre avuto una costante e particolare attenzione nei confronti delle ‘neo’ imprese. Un’attenzione tesa a favorire e accompagnare le startup di ieri e di oggi nell'arduo compito di reperire le risorse finanziarie necessarie al loro sviluppo, nei modi corretti e nelle quantità adeguate".

Obiettivi sociali che sono legati a doppio filo con la comunità di riferimento. Traguardi da festeggiare nel nome di Confartigianato Fidi Cuneo e della propria storia cinquantennale a servizio delle imprese e del territorio provinciale.


Confartigianato Fidi Cuneo

La Confartigianato Fidi Cuneo è una società cooperativa basata sui principi della mutualità e non ha fini di lucro. Opera nella sede di Cuneo ed in tutte le sedi della Confartigianato Imprese. Presieduta da Roberto Ganzinelli, persegue lo scopo sociale di fornire prestazioni di garanzie collettive per favorire la concessione di finanziamenti, da parte di istituti di credito e di società di locazione finanziaria convenzionate, alle piccole e medie imprese associate, oltre che informazione, consulenza e assistenza per il reperimento ed il miglior utilizzo delle fonti finanziarie.


Maurizio Del Conte

Nato a Milano nel 1965, laureato in Giurisprudenza all’Università di Milano, dottore di ricerca in Diritto comunitario del Lavoro all’Università di Pavia, è professore associato di Diritto del Lavoro all’Università ‘Bocconi’ di Milano. Già presidente dell’Anpal (Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro) e consulente della Presidenza del Consiglio dei Ministri, è stato ‘international visiting professor’ all’Università di Richmond (USA) e all’Università di Kobe (Giappone). Ha tenuto corsi, lezioni e conferenze in diverse realtà universitarie italiane e straniere, tra cui ‘Tokyo University’ (Giappone), ‘Kyoto University’ (Giappone), ‘Pennsylvania State University’ (USA), ‘University College of Dublin’ (Irlanda) e ‘Universidad Nacional Autónoma de México’ (Messico). E' coordinatore della rivista ‘Orientamenti della giurisprudenza del lavoro’.


Enerbrain

E’ una startup fondata nel 2015 a Torino, presso l’incubatore del Politecnico, da un team di giovani imprenditori, ricercatori, esperti in tecnologia e designer. Risponde, in particolare, alle sfide ambientali che evidenziano la necessità crescente e diffusa di una riduzione dei consumi energetici e di un controllo sul confort, creando maggiore vivibilità e produttività. Enerbrain offre servizi di efficientamento energetico ad alte prestazioni, utilizzando tecnologia IoT per ottenere una gestione intelligente e integrata degli impianti di riscaldamento e raffrescamento dei grandi edifici, riducendo i consumi e migliorando, così, drasticamente le prestazioni dei fabbricati.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium