/ Agricoltura

Agricoltura | 10 dicembre 2019, 14:14

Astro, Poli, Zac, Pio Bove R, Villo e Zelo: sei eccellenti buoi all'Asta Mondiale del Bue Grasso di Carrù

Sono tutti capi bovini di razza piemontese, scelti dall’ANABORAPI (Associazione Nazionale Allevatori Bovini Razza Piemontese). L’asta ha avuto inizio online il giorno 3 dicembre e si concluderà sabato 14 dicembre, tra le 10:30 e le 12:30, presso il foro boario in Piazza Mercato. Il battitore Guido Garnero: “La merce in vendita è eccellente”

Astro, Poli, Zac, Pio Bove R, Villo e Zelo: sei eccellenti buoi all'Asta Mondiale del Bue Grasso di Carrù

 

È uno dei momenti più suggestivi della Fiera Nazionale del Bue Grasso di Carrù. Sabato 14 dicembre, dalle 10:30 alle 12:30 presso l’ala dott. Borsarelli di Piazza Mercato si svolgerà la 14^ edizione dell'Asta Mondiale del Bue Grasso.

Qui il pubblico potrà assistere all’aggiudicazione degli esemplari presentati, seguendo il vivace susseguirsi delle offerte che i potenziali compratori possono formulare al banditore ufficiale, sia in modo tradizionale, sia attraverso il sito internet da tutto il mondo ( http://www.astabuecarru.it).

Ecco i sei buoi all’Asta:

  • Astro, dell’allevamento Cerutti Laura Maria di Perucca Dario a Trinità (CN), peso stimato 1020 kg , base 5.000 euro;

  • Poli, dell'allevamento Vallino Luigi di Marene (CN), peso stimato 1080 kg , base 5.000 euro;

  • Zac, dell’allevamento, dell'allevamento Società Agricola San Quirico - Fraz. Crava  Roccadebaldi, peso stimato 1.120 kg base 5.000 euro;

  • Pio Bove R, dell’allevamento Cera Bruno di Savigliano (CN), peso stimato 1.010 kg, base 5.000 euro;

  • Villo, dell'allevamento Dardanello Claudio di Rocca de Baldi (CN), peso 1200 kg, base 5.000 euro;

  • Zelo, dell'allevamento Chiavassa Giacomo di S. Albano Stura (CN), peso 1200 kg, base 5.000 euro

Sono tutti capi bovini di razza piemontese, scelti dall’ANABORAPI (Associazione Nazionale Allevatori Bovini Razza Piemontese), ente di riferimento del Comune di Carrù per l’organizzazione della 109^ Fiera Nazionale del Bue Grasso, che si terrà dal 12 al 15 dicembre 2019.

Per ciascun capo bovino in asta è stata allestita una scheda di presentazione consultabile sul sito www.astabuecarru.it, dove è possibile anche ammirarli nei rispettivi habitat di allevamento grazie ai filmati inseriti.

L’asta ha avuto inizio on line il giorno 3 dicembre e si concluderà il giorno 14 dicembre, tra le 10:30 e le 12:30, sia in forma telematica che con il metodo tradizionale, alla presenza dei capi bovini e con il battitore Guido Garnero dell’ANABORAPI.

Quest'anno la merce in vendita è eccellente – ha commentato il battitore Guido Garnero -. Sono buoi veramente belli, soprattutto come conformazione. Sicuramente i macellai compreranno bene e i consumatori avranno ottimi prodotti sulle loro tavole. I capi sono tutti certificati e allevati con i fiocchi, hanno vissuto in condizioni eccellenti. Io giro spesso per le stalle ed è un piacere vedere questi animali nei loro habitat di allevamento. Parliamo di benessere animale al cubo: begli ambienti ben areati, con libertà di muoversi, tanta acqua e tanta paglia a disposizione”.

A chi si aggiudica ciascun capo battuto all'Asta, verrà consegnata una prestigiosa gualdrappa personalizzata, dipinta e realizzata a mano. Altri riconoscimenti verranno inoltre assegnati dalla Cantina Clavesana, sostenitrice e main sponsor della manifestazione.

 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium