/ Attualità

Attualità | 11 dicembre 2019, 11:46

Bra, il cuore grande del Comitato Oltreferrovia: dalla cena benefica fondi per una onlus e un defibrillatore per la sede

Oltre mille euro raccolti durante la serata solidale tenuta nei locali dei Salesiani. Ricevuti dalla Giunta, i componenti del sodalizio hanno annunciato l'imminente cambio della guardia alla presidenza: il timone passerà da Cesare Agnelli e Marina Tibaldi

Bra, il cuore grande del Comitato Oltreferrovia: dalla cena benefica fondi per una onlus e un defibrillatore per la sede

Nei giorni scorsi la Giunta comunale di Bra ha ricevuto a Palazzo municipale il Comitato Oltreferrovia, promotore della cena benefica svoltasi lo scorso 30 novembre nei locali dei Salesiani.

L’incontro è stato l’occasione per la consegna ufficiale dei fondi (oltre mille euro) raccolti durante l’appuntamento gastronomico organizzato dal Comitato, che sono stati devoluti all’associazione Sos Bra chiama Bra Onlus, rappresentata dal presidente Nino Dutto.
Oltre alla donazione, i proventi della cena solidale hanno permesso l’acquisto di un defibrillatore, che verrà posizionato presso la sede del Comitato Oltreferrovia, in via Rosselli.

Durante l’incontro in Comune, è stato annunciato anche l’avvicendamento ai vertici del Comitato di quartiere: lo storico presidente Cesare Agnelli passerà infatti a breve il testimone a Marina Tibaldi, in un’alternanza che segna anche un turnover generazionale all’interno della realtà associativa.

L’Amministrazione comunale si è complimentata con il Comitato per l’organizzazione del riuscito appuntamento benefico e per la distribuzione dei fondi su più ambiti sociali, ringraziando il presidente Agnelli per il lavoro svolto e augurando a Marina Tibaldi una proficua attività.

C. S.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium