/ Economia

Economia | 11 dicembre 2019, 18:45

L’attesa del Natale si fa golosa al negozio Biraghi

Biraghi propone degustazioni gratuite aperte al pubblico per scoprire e assaggiare alcuni dei prodotti provenienti da una selezione delle oltre 100 aziende alimentari coinvolte nel progetto Biraghi di Piazza San Carlo

L’attesa del Natale si fa golosa al negozio Biraghi

L’attesa del Natale si fa più gustosa, grazie all’iniziativa ideata da Biraghi volta a far scoprire, ai torinesi e ai turisti che visitano la città, una selezione tra le 100 aziende alimentari presenti a scaffale. Presso il Negozio Biraghi in Piazza San Carlo, infatti, sarà possibile incontrare le aziende e assaggiare i loro prodotti così da avere un rapporto diretto e personale con le diverse realtà selezionate da Biraghi, quali esempi di eccellenza del territorio Piemontese e non solo.

Le aziende coinvolte per le degustazioni arrivano dalle province di Cuneo e Torino così da iniziare a presentare alcuni esempi del territorio piemontese. Ad intrattenere il pubblico e raccontare la propria storia, per questo ciclo di degustazioni, sono stati coinvolti “Langhe Gourmet” (Carrù – CN) impresa familiare che dal 1997 seleziona le migliori materie prime per trasformarle in proposte della tipica cucina piemontese, “Cascina Fontanacervo” (Villastellone – TO) Maestri del Gusto dal 2008, la famiglia Crivello che dal 1600 si occupa di tutto il processo di produzione, campi, allevamento, mungitura e lavorazione dei prodotti, “La Bottera” (Morozzo -CN) che attraverso i propri formaggi spiegherà i processi della stagionatura nelle cantine di tufo, “Alla vecchia maniera” (Torino) presenti a Torino da oltre 40 anni e insigniti dal riconoscimento di Eccellenza Artigiana dalla Regione Piemonte faranno assaggiare alcuni dei prodotti del proprio laboratorio artigianale dai biscotti ai pani speciali, “Barberis Salumi” (Villafranca Piemonte – TO) che da 4 generazioni si dedica alla produzione di insaccati e salsicce ponendo la massima cura nella selezione delle materie prime e nei processi di lavorazione e stagionatura e “Caseificio Valvaraita” (Venasca – CN) il cui fiore all’occhiello è il Toumin dal Mel, prodotto tipico della Valle Varaita.

Attraverso questa iniziativa vogliamo ribadire i tre punti cardine del progetto del Negozio Biraghi ovvero territorio, storia e persone. Vogliamo dunque dare la possibilità a chi entra nel nostro negozio di conoscere direttamente le persone che quotidianamente si dedicano alla propria impresa familiare e che, in questa occasione, hanno l’opportunità di raccontare attraverso i prodotti e qualche aneddoto quanta passione ci sia nel loro operato” commenta Claudio Testa, Direttore Marketing e Strategie Commerciali della Biraghi S.p.A.

LE DEGUSTAZIONI IN DETTAGLIO:

 

  • Alla Vecchia maniera - 12,13,14, 19, 20, 21 dicembre
  • Langhe Gourmet – 14 dicembre
  • La Bottera – 15 dicembre
  • Caseificio Valvaraita - 13 dicembre
  • Barberis Salumi – 20 dicembre
  • Cascina Fontanacervo - 21 dicembre

 

Durante tutto il periodo inoltre, è possibile degustare il Gorgonzola Dop Selezione Biraghi, le Biraghette e la Ricotta fresca, tutti prodotti con 100% latte italiano proveniente da allevamenti delle province di Cuneo e Torino. In negozio si può trovare anche una selezione di prodotti della Sardegna, grazie al forte legame che lega Biraghi a Coldiretti Sardegna, dovuto alla collaborazione attivata nel 2017 con il progetto Pecorino Etico Solidale e sono presenti anche aziende vinicole selezionate grazie alla collaborazione con la Banca del Vino di Pollenzo.

Grande novità per il Natale 2019, il panettone prodotto con il Burro Tradizionale Selezione Osvaldo Biraghi, acquistabile solo presso il negozio di Piazza San Carlo.

Come omaggio alla città di Torino, Biraghi, per il secondo anno ha ricreato in alcune vetrine dei piccoli villaggi di Natale animati con le miniature Lemax, azienda leader nel mondo per questo tipo di scenari. Grandi e piccini potranno soffermarsi ad ammirare le diverse ambientazioni proposte che vanno dal paesino montano, alla città innevata con piccoli pattinatori che sfrecciano sui laghetti ghiacciati. Particolare attenzione è stata dedicata alla prima vetrina battezzata “Mai a mani vuote” nella quale sono esposte diverse tipologie di confezioni regalo dalle quali prendere spunto per un pensiero da rivolgere ai propri cari o un regalo gourmet per gli amici.

 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium