/ Politica

Politica | 12 dicembre 2019, 10:46

Bilancio in Regione, Gagliasso: “Finanziamenti alle pro loco e all’edilizia pubblica nei piccoli comuni piemontesi”

Stanzieremo 23 milioni di euro per edilizia pubblica e strade nei piccoli Comuni oltre al sostegno, nell’assestamento, alle pro loco: “Sono organizzazioni fondamentali nel nostro territorio”

Bilancio in Regione, Gagliasso: “Finanziamenti alle pro loco e all’edilizia pubblica nei piccoli comuni piemontesi”


Una maggiore attenzione ai piccoli comuni piemontesi è la battaglia che la Lega porterà avanti per il prossimo bilancio. Si possono tradurre così le norme e i finanziamenti inseriti dalla Lega nell’assestamento di bilancio approvato la scorsa settimana in Regione.

La maggioranza a Palazzo Lascaris sta portando avanti con grande impegno, l’opportunità di rilanciare non solo i grandi centri abitati, ma anche i piccoli agglomerati urbani e paesi che senza un piano di sostegno rischiano di essere dimenticati e tagliati fuori.

A spiegare le ragioni che hanno portato a prendere queste scelte è Matteo Gagliasso, consigliere regionale della Lega: “Abbiamo sostenuto fortemente il finanziamento alle pro loco. Sono organizzazioni fondamentali all’interno del nostro territorio, specialmente nel cuneese dove sono presenti molte realtà piccole”. “Le pro loco - prosegue il consigliere saviglianese - si interfacciano con Comuni e sindaci per l’organizzazione di eventi di grandi dimensioni”. Da qui la ferma volontà di sostenerli e supportarli economicamente.



Un altro aspetto su cui si è deciso di nel prossimo documento finanziario è invece quello relativo all’edilizia pubblica e alla manutenzione delle strade. L’idea, seguendo il filo conduttore della precedente, è quella di garantire risorse ai comuni, specialmente quelli più piccoli, per far sì che le amministrazioni locali riescano a garantire ai loro cittadini le migliori condizioni di sicurezza.

“Abbiamo cercato di attuare un piano per tutti comuni che hanno un grande bisogno di finanze in capitoli come l’edilizia pubblica e le strade”
afferma Gagliasso. “Nel concreto - spiega il consigliere leghista - andremo a rifinanziare la legge 18/84 con circa 23 milioni di euro, per dare la possibilità a tutti i comuni di attuare quelle azioni all’interno del proprio territorio che garantiscano la sicurezza ai cittadini e diano fiato alle piccole realtà spesso in difficoltà”.

comunicazione politica

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium