/ Attualità

Attualità | 10 gennaio 2020, 17:33

La delegazione Fai presenta il calendario delle attività alla biblioteca di Cuneo

Appuntamento venerdì 17 gennaio alle ore 17. Roberto Audisio, Capo Delegazione Fai di Cuneo: "Si protegge ciò che si ama, si ama ciò che si conosce"

La delegazione Fai presenta il calendario delle attività alla biblioteca di Cuneo

Sarà presentato venerdì 17 gennaio, alle ore 17:00, presso la Biblioteca civica di Cuneo in via Cacciatori delle Alpi 9, il calendario delle attività proposte dalla Delegazione FAI di Cuneo per il primo semestre del 2020.Visite guidate in luoghi speciali alla scoperta del patrimonio artistico e naturalistico italiano, incontri di approfondimento su temi vari legati all'arte e architettura del nostro Paese, viaggi culturali nei beni FAI, oltre agli eventi nazionali come le Giornate FAI di Primavera, concerti e molto altro ancora, proposti per far conoscere al pubblico l’impegno del FAI nella tutela e valorizzazione del patrimonio artistico e naturalistico italiano, occasione per raccogliere fondi utili alla Fondazione per proseguire l’impegno di salvare luoghi speciali. Attività per dare valore al tempo libero di chi condivide le passioni del FAI, da vivere e frequentare con gli amici e con la famiglia, adatte a curiosi di tutte le età, contribuendo in concreto alla missione di salvaguardia di ciò che ci circonda.

Si protegge ciò che si ama, si ama ciò che si conosce” - afferma Roberto Audisio, Capo Delegazione di Cuneo e responsabile della comunicazione FAI Piemonte e Valle d’Aosta - “proprio per questo, raccogliendo l’invito del FAI, stiamo cercando di far conoscere meglio, con una nuova luce, l’enorme patrimonio storico e culturale che abbiamo anche nella nostra provincia, ma che spesso ignoriamo. Siamo sicuri che la conoscenza favorisca una crescita personale ed una nuova consapevolezza che si traduce poi in un impegno concreto per la salvaguardia. Una missione che parte già dal coinvolgimento dei giovani, il futuro del nostro paese, che ci sta dimostrando di avere una sensibilità molto più attenta e ci fa ben sperare.”

Con lui dialogherà Giorgio Baravalle, responsabile tecnico per l'organizzazione viaggi, per illustrare gli eventi previsti per i primi mesi dell'anno, rivolti a ogni fascia di pubblico. Sarà un'opportunità per conoscere più dettagliatamente la fondazione, avvicinarsene e, per chi lo desidera, rinnovare l'iscrizione.

L'ingresso è libero. L’incontro è organizzato a cura della Delegazione FAI di Cuneo, insieme alla Biblioteca Civica di Cuneo ed il sostegno della Fondazione CRC.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium