/ Attualità

Attualità | 15 gennaio 2020, 19:30

A San Rocco Castagnaretta chiude la storica edicola di piazzale della Repubblica e la frazione resta senza giornali

I due proprietari dopo diciotto anni di attività salutano i clienti per andare in pensione

In foto il proprietario, Claudio, all'interno dell'edicola di San Rocco Castagnaretta

In foto il proprietario, Claudio, all'interno dell'edicola di San Rocco Castagnaretta

Un po’ di amarezza a San Rocco Castagnaretta per la chiusura della storica edicola in piazza della Repubblica. La frazione di Cuneo resta così momentaneamente senza giornali. La serranda è stata tirata giù dopo diciotto anni di attività il 31 dicembre 2019.

I proprietari, Daniela e Claudio, raggiunta la pensione hanno chiuso l’esercizio commerciale e ringraziato tutti i cittadini che in questi anni hanno scelto la loro edicola: “Grazie a tutti i Sanrocchesi, clienti e non, sono stati 18 anni di piacevole lavoro, è stata una scelta dettata dal raggiungimento pensione, sarebbe stato deleterio per me continuare attività”. 

Il solo "rimpianto" dei due edicolanti è non aver trovato qualcuno che volesse portare avanti la loro attività: “Unico cruccio non aver trovato chi volesse continuare attività lasciando scoperto un servizio importante per molti. Abbiamo lasciato clienti che erano diventati amici, e lo sono tutt'ora, sicuri che ci si trova prima o poi”.

Da parte degli abitanti della frazione arriva l’altrettanto coloroso messaggio di buon proseguimento: “Come penso saprete tutti, ma sono passati solo 12 giorni oggi, il nostro giornalaio ha chiuso i battenti! Come lui ringrazia chi è stato suo cliente per tanti anni, anche noi ringraziamo lui e la moglie Daniela per la gentilezza, competenza e cortesia con le quali hanno servito ogni cliente che è entrato nel suo negozio”. 

A Daniela e Claudio gli auguri di buon pensionamento anche dalla redazione di Targatocn!

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium