/ Attualità

Attualità | 22 gennaio 2020, 10:15

Mondovì "inquadrata": in arrivo altre telecamere di videosorveglianza

Saranno installate a Gratteria, San Giovanni dei Govoni, Rifreddo e Carassone. La fornitura è stata recentemente aggiudicata per un importo di poco inferiore agli 80mila euro

Mondovì "inquadrata": in arrivo altre telecamere di videosorveglianza

L'occhio elettronico è divenuto ormai indispensabile e insostituibile praticamente ovunque, dai cambi da calcio alla... strada. Lo sa bene il Comune di Mondovì, che, recentemente, grazie al sistema di videosorveglianza municipale, ha supportato le indagini delle forze dell'ordine nell'individuazione di un giovane resosi protagonista di atti vandalici nel centro storico e di un automobilista "distratto", che aveva urtato lo scorso 23 dicembre una vettura parcheggiata a Piazza, "dimenticandosi" però di attendere il proprietario (anzi: la proprietaria) per scusarsi e accordarsi sulle modalità di risarcimento.

Così, l'amministrazione monregalese ha scelto di rinforzare l'ausilio digitale a propria disposizione; è infatti stato aggiudicato nelle scorse ore l'ampliamento dell'impianto di videosorveglianza, che si inserisce nell'ambito del progetto previsto dal patto per l'attuazione della sicurezza urbana siglato dal sindaco della città del Belvedere, Paolo Adriano, e dal Prefetto di Cuneo in data 14 giugno 2018.

"Lo studio - spiegano dal municipio - è stato redatto a seguito del confronto con la polizia locale e approvato dal Comitato di Ordine e Sicurezza e dalla Giunta Comunale a fine giugno 2018. Nel documento vengono individuate diverse aree da sottoporre a videosorveglianza, poiché considerate maggiormente sensibili dal punto di vista, ad esempio, del traffico oppure della sicurezza urbana, e lo studio -in parte già attuato - continua a rappresentare la base per questo e future implementazioni".

L'amministrazione Adriano ha pertanto tenuto fede alla parola data circa la volontà di impegnarsi in materia di sicurezza nelle aree frazionali; l'intervento in questione prevede l'acquisto e alla fornitura di impianti telecamere di contesto e lettura targhe che verranno collocati a Gratteria, San Giovanni dei Govoni, Rifreddo e Carassone. La fornitura è stata aggiudicata alla ditta "Tecno World Group srl" per un importo pari a 78.647,50 euro.

"L'ampliamento del sistema di videosorveglianza appena aggiudicato - commenta il sindaco di Mondovì - consentirà di intervenire su un tema, quello della sicurezza, che è particolarmente sentito, specie in ambito frazionale. Il raggiungimento di una maggiore 'copertura' del territorio in termini di videosorveglianza è uno dei punti del nostro programma di mandato: riteniamo si tratti di uno strumento utile per prevenire fatti illeciti e degrado".

Alessandro Nidi

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium