/ Attualità

Attualità | 25 gennaio 2020, 18:13

Savigliano, intitolata a Maddalena Giraudi in Casale la piazza a frazione Tetti Roccia di Levaldigi (VIDEO)

Iniziativa in occasione della Giornata della Memoria. Il sindaco Ambroggio: “Un momento importante perchè l’intera frazione, che sapeva, rimase in silenzio e coprì l’evento, quindi non ci fu nessun tradimento. Abbiamo ritenuto giusto ricordarla intitolandole la piazza di questa frazione”.

Savigliano, intitolata a Maddalena Giraudi in Casale la piazza a frazione Tetti Roccia di Levaldigi (VIDEO)

A Maddalena Giraudi in Casale, Giusta tra le nazioni, il Comune di Savigliano ha deciso di intitolare la piazza a frazione Tetti Roccia di Levaldigi. La targa è stata scoperta oggi, sabato 25 gennaio, in occasione della Giornata della Memoria. “Madlenin” come era soprannominata dai suoi concittadini, al tempo della Seconda Guerra Mondiale, nascose nella sua cascina alunni membri della famiglia Segre di Cuneo, perseguitati dai nazisti perché ebrei.  



Anni dopo uno dei membri della famiglia, Clotilde Segre, segnalò Maddalena per essere insignita del titolo di “Giusta tra le nazioni”. Un’onorificenza conferitale dal Memoriale ufficiale di Israele, Yad Vashem, a tutti i non ebrei che hanno agito in modo eroico a rischio della propria vita e senza interesse personale per salvare anche un solo ebreo dal genocidio nazista della Shoah. Titolo che le venne conferito nel 2012.

Già nel 2015 sempre a Levaldigi nell’area verde di via Don Sciolli, era stato inaugurato in sua memoria il “Giardino dei giusti”.

“Un momento importante perchè l’intera frazione, che sapeva, rimase in silenzio, coprì l’evento quindi non ci fu nessun tradimento. Abbiamo ritenuto giusto ricordarla intitolandole la piazza di questa frazione", commenta il sindaco Giulio Ambroggio, che in merito al gesto di antisemitismo che si è verificato ieri a Mondovì afferma: “Il messaggio della città di Savigliano è di continuare sulla strada dell’impegno democratico in difesa delle nostre istituzioni e della nostra libertà”.

Chiara Gallo

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium