/ Attualità

Attualità | 25 gennaio 2020, 17:25

"Campioni nella memoria": a Borgo in mostra la storia di atleti deportati nei campi di concentramento

L'iniziativa porta la firma del Comune di Borgo san Dalmazzo in collaborazione con la Sezione Luigi Pellin di Cuneo dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport

"Campioni nella memoria": a Borgo in mostra la storia di atleti deportati nei campi di concentramento

In occasione delle manifestazioni per la “Giornata delle Memoria” il Comune di Borgo san Dalmazzo in collaborazione con la Sezione Luigi Pellin di Cuneo dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport hanno allestito la mostra “CAMPIONI NELLA MEMORIA” – Storia di atleti deportati nei campi di concentramento”.

Composta da 50 pannelli, racconta la storia degli atleti deportati nei campi di concentramento e sterminio nazisti, durante la seconda guerra mondiale. Ogni quadro ritrae l'atleta con foto e didascalia che ricorda la vicenda personale, precisando se è sopravvissuto o no.

Inaugurata martedì 21 gennaio 2020 nella sala conferenze della biblioteca Anna Frank sarà a disposizione del pubblico negli orari di apertura della biblioteca stessa fino al 5 febbraio prossimo.

La cerimonia di inaugurazione è iniziata con la proiezione di un breve filmato dal titolo “Per non dimenticare, toccante documento storico sul “Memoriale della deportazione” di Borgo San Dalmazzo. Il Vicesindaco Roberta Robbione ha brevemente illustrato le origini e lo scopo della mostra, passando poi la parola agli interventi istituzionali del Sindaco Gian Paolo Beretta, del Presidente e del Vicepresidente della Sezione dei Veterani Cuneesi Guido Cometto e Giovanni Aime.

Al termine, la visita personale della mostra e l’appuntamento alle prossime manifestazioni.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium