/ Attualità

Attualità | 26 gennaio 2020, 12:15

Quasi tredicimila i libri dati in prestito dalle biblioteche cheraschesi nel 2019

Le biblioteche sono anche meta di studenti per ricerche e consultazioni di volumi. Apprezzati i momenti dedicati ai più piccoli, con le letture animate in lingua inglese del progetto "Nati per leggere"

Quasi tredicimila i libri dati in prestito dalle biblioteche cheraschesi nel 2019

Le biblioteche cheraschesi si confermano servizio apprezzato dai cittadini. Lo dicono i numeri dei prestiti.

Il 2019 ha visto 6.454 volumi dati in prestito nella biblioteca del capoluogo, 6.477 in quella di Roreto. Gli utenti in prevalenza sono giovani, tanti bambini, ma anche gli adulti non disdegnano buone letture.

Le biblioteche sono anche meta di studenti per ricerche e consultazioni di volumi. Apprezzati i momenti dedicati ai più piccoli, con le letture animate in lingua inglese del progetto "Nati per leggere".

"I dati che ci arrivano dalle biblioteche sono molto positivi - commenta Sergio Barbero, consigliere delegato alla Cultura. - Nell'epoca di internet, dove con un click si può avere tanto a disposizione, vedere che i libri, quelli cartacei, sono ancora apprezzati è sicuramente una bella notizia.

Le biblioteche cheraschesi offrono una gamma di volumi che va incontro ai gusti e alle necessità più svariate.

L'Amministrazione crede molto nella funzione di questo servizio che viene costantemente aggiornato, stando al passo con i tempi".

La biblioteca "G.B. Adriani", nel capoluogo, è aperta il martedì e il mercoledì dalle 8,30 alle 12 e dalle 14 alle 19, il giovedì dalle 8,30 alle 14, il venerdì dalle 8,30 alle 12 e dalle 14 alle 18, il sabato dalle 8,30 alle 12.

La biblioteca di Roreto è aperta dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 19.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium