Cronaca - 28 gennaio 2020, 10:01

Cordoglio a Roccavione per Enea, morto per una leucemia a 10 anni

Domani alle 15 il funerale. Il sindaco Gemana Avena: "Ci uniamo al dolore della famiglia. Una tragedia anche per i suoi compagni di classe e di gioco"

Cordoglio a Roccavione per Enea, morto per una leucemia a 10 anni

"Sapevamo che era malato, ma la speranza che potesse guarire non si era mai spenta. La notizia ci ha strappato il cuore": commenta così il sindaco di Roccavione Germana Avena la notizia della morte, a soli 10 anni, di Enea Hyseni, residente in paese assieme alla sua famiglia di origine albanese.

Si è spento ieri, 27 gennaio, al Regina Margherita di Torino, dove era ricoverato dallo scorso dicembre. Malato di leucemia, negli ultimi tempi si era purtroppo aggravato in modo irreversibile.

Enea frequentava la quinta elementare all'istituto comprensivo "Grandis" di Borgo San Dalmazzo, mentre a Roccavione, il venerdì e il sabato pomeriggio, frequantava l'oratorio con il fratello più grande.

"Un pensiero va alla famiglia, che si era integrata bene qui in paese, nonostante fosse molto riservata, dice il sindaco. - Ma non posso che pensare ai suoi amichetti, perché è difficile spiegare e far accettare una tragedia così grande a dei bambini. Sono vicina alla famiglia a nome di tutta l'amministrazione"

I funerali saranno domani 29 gennaio, alle 15, nella chiesa parrocchiale di Roccavione.

Barbara Simonelli

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
SU