/ Attualità

Attualità | 29 gennaio 2020, 13:08

Truffe online sempre più diffuse e sofisticate: come difendersi? A scuola dalla Polizia delle Comunicazioni (VIDEO)

Sono tantissime le persone che ne restano vittime. Non solo privati, ma aziende, truffate anche per milioni di euro. Informarsi resta una delle migliori difese. Lo si può fare sul sito www.commissariatodips.it

Truffe online sempre più diffuse e sofisticate: come difendersi? A scuola dalla Polizia delle Comunicazioni (VIDEO)

Stamattina 29 gennaio, a Cuneo, i dipendenti della Polizia di Stato della Granda hanno partecipato ad una lezione sui reati informatici e sul loro contrasto.

Una materia complessa e sofisticata, come sono sempre più sofisticate, al punto da essere sempre più credibili, le truffe ai danni di privati e aziende. Il fenomeno è destinato a crescere, anche perché resta spesso impunito e consente di ottenere lauti guadagni.

Si parla di vishing, smishing, phishing, virus estorsori, trading on line. Sono parole che dicono poco, ma che nascondono insidie reali. Rischiosi anche i siti di incontri, dove spesso gli utenti incappano in ricatti e truffe.

Ne abbiamo parlato con il Direttore Tecnico Principale della Polizia di Stato ingegner Giuseppe Zuffanti, in servizio presso la Polizia delle Comunicazioni per il Piemonte e la Valle d'Aosta.

VIDEO

Nessuno è esente dal cascarci. Non è questione di cultura o di livello sociale. I casi su cui ha lavorato o lavora Zuffanti riguardano persone e aziende di ogni tipo, alcune danneggiate per milioni di euro al punto da essere fallite.

Il consiglio principale è quello di provare a tenersi informati e aggiornati, consultando con frequenza il sito www.commissariatodips.it, da dove, oltre a ricevere consigli e indicazioni, si possono anche presentare segnalazioni o denunce.

Ancora, è possibile consultare la pagina Facebook "Una vita da social"

Per difendersi non ci sono altre strade: essere informati!

Barbara Simonelli

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium