/ Attualità

Attualità | 29 gennaio 2020, 16:32

Cuneo, deserto anche il bando "social food" del Movicentro: "Non ci fermiamo, lo riproporremo nel più breve tempo possibile"

A parlare, l'assessore Luca Serale: "I locali coinvolti nella proposta di realizzazione del centro "social food", ad oggi, sono uno scheletro. E' ferma intenzione della Giunta dare loro una nuova vita".

Cuneo, deserto anche il bando "social food" del Movicentro: "Non ci fermiamo, lo riproporremo nel più breve tempo possibile"

Si è chiuso senza che alcuna offerta venisse presentata il bando per la realizzazione del centro "social food" all'interno del Movicentro di Cuneo.

Negli ultimi mesi è il secondo bando promosso dall'amministrazione comunale ad andare completamente deserto, dopo quello relativo alla costruzione del parcheggio interrato di piazza Europa.

"Non ci fermiamo sicuramente davanti a un bando disatteso e, anzi, nel più breve tempo possibile abbiamo tutta l'intenzione di ricalibrarlo e proporlo nuovamente all'attenzione degli eventuali interessati - ha specificato l'assessore Luca Serale - . I locali coinvolti nella proposta di realizzazione del centro "social food", ad oggi, sono uno scheletro a tutti gli effetti ed è ferma intenzione della Giunta dare loro nuova vita e proseguire la riqualificazione della zona, iniziata con la nascita dei presidi della farmacia comunale e delle sedi decentrate delle ACLI".

Il bando andato deserto coinvolgeva aziende con un fatturato di almeno 200mila euro l'anno e presentava la possibilità di godere di un incentivo pubblico di 220mila euro, oltre a fissare il canone di affitto a 10mila euro l'anno per i primi 10 anni, che sarebbero poi diventati 15mila negli anni dall'11° al 21°.

simone giraudi

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium