/ Cronaca

Cronaca | 13 febbraio 2020, 08:07

Attivata una nuova unità cinofila per il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza

Il SAGF traccia un bilancio delle attività più recenti, come l'esercitazione internazionale di ricerca in valanga a Zakopane, in Polonia

Attivata una nuova unità cinofila per il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza

Il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, nel corso della stagione invernale, oltre ai tradizionali compiti finalizzati al soccorso e alla ricerca di persone disperse in ambiente montano, espleta, presso i vari comprensori sciistici del cuneese, l’attività di vigilanza su piste da sci.

Tale attività è finalizzata alla verifica delle condizioni di sicurezza degli impianti e, laddove necessario, a fornire assistenza agli eventuali sciatori infortunati.

In particolare, nei primi mesi della stagione invernale 2019/2020, i militari del S.A.G.F. di Cuneo hanno prestato soccorso a diversi utenti infortunatisi nel comprensorio della “Riserva Bianca” di Limone Piemonte. Inoltre, nell’ambito degli altri compiti di istituto affidati alla Stazione, anche per questa stagione invernale, continuano ad essere svolti dalle unità cinofile abilitate alla ricerca in valanga in collaborazione con il personale del C.N.S.A.S. (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico), i turni a disposizione per soccorso in caso di valanghe presso l’aeroporto di Levaldigi.

Recentemente, al fine di potenziare ulteriormente la componente cinofila e svolgere in maniera più incisiva la peculiare attività della ricerca in valanga, oltre alle già tre unità cinofile attive, è stata abilitata una nuova unità.
 
Nello specifico comparto, per mantenere l’elevato grado di addestramento e per raffrontarsi con le altre realtà europee, nell’ambito di scambi tecnici avallati dall’ I.C.A.R. (International Commission for Alpine Rescue), vengono svolte periodicamente diverse esercitazioni internazionali. Nei primi giorni del mese di gennaio, è stata svolta un’esercitazione di ricerca in valanga a Zakopane, in Polonia.

I militari del SAGF, infine, svolgono anche specifica attività di Polizia Giudiziaria, sul versante economico finanziario, eventualmente delegata dall’Autorità Giudiziaria, per gli  illeciti di natura penale commessi in ambiente montano.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium