/ Attualità

Attualità | 15 febbraio 2020, 17:24

Mondovì: l'ATL del Cuneese ha inaugurato il nuovo ufficio turistico di Breo (Foto e video)

Ripristinati i locali di una storica edicola di corso Statuto. Il presidente, Mauro Bernardi: "Rappresenterà un riferimento per l'intero territorio monregalese"

Mondovì: l'ATL del Cuneese ha inaugurato il nuovo ufficio turistico di Breo (Foto e video)

Un nuovo ufficio turistico nel cuore pulsante di Mondovì, targato, naturalmente, ATL del Cuneese: è stato inaugurato ufficialmente quest'oggi, sabato 15 febbraio 2020, lo "Iat" di Breo, che sorge nei locali, riqualificati, di una storica edicola di corso Statuto.

Un momento di per sé storico, come ha sottolineato il presidente dell'ATL, Mauro Bernardi: "Inauguriamo oggi il nostro decimo ufficio turistico provinciale, il secondo nella città di Mondovì, dopo quello di Piazza. Questo info point rappresenterà un riferimento per tutto il territorio monregalese, ne siamo fortemente convinti. L'ufficio di Mondovì Breo è oltretutto molto importante, poiché ricalca la Casa del Turismo aperta nel 2017 a Cuneo. Abbiamo messo mano alla veste grafica per fare una proposta univoca dell'offerta turistica in tutta la provincia"

Gli ha fatto eco Paolo Bongioanni, ex direttore dell'ATL del Cuneese e oggi consigliere regionale (presente alla cerimonia anche il "collega" Matteo Gagliasso): "Si tratta di un discorso avviato già durante la mia direzione. C'era l'idea di rendere Mondovì Breo una vetrina delle valli e di rappresentare un punto di riferimento per i turisti. Gli uffici turistici e l'accoglienza sono i primi due biglietti da visita che forniamo a chi si reca da noi. Un plauso, poi, all'ATL del Cuneese, che dispone di uno staff straordinario, che fa orgoglio a tutto il Piemonte".

Come ha peraltro sottolineato il sindaco di Mondovì, Paolo Adriano, "la città punta tantissimo sul turismo e necessita di raccontare in maniera più efficace la sua vocazione turistica. Abbiamo condiviso con l'ATL questa strategia e ne siamo davvero soddisfatti. È una vetrina per il territorio intero e fare rete con esso è una delle mission della nostra amministrazione".

Dopo l'intervento del consigliere provinciale Pietro Danna ("Mondovì è il Comune capofila di un territorio vasto ed è giusto che si offra una vetrina a tutto il Monregalese"), ha preso la parola il vicepresidente della Fondazione CRC Ezio Raviola, accompagnato dal consigliere Elvio Chiecchio: "Quello di oggi è per noi un passo importantissimo, poiché conosciamo questo luogo come punto di riferimento nel centro storico. Facciamo il possibile per dare il nostro sostegno al territorio e per valorizzare al massimo i beni che insistono su di esso. Lo sviluppo locale, d'altronde, è il nostro punto di investimento più importante".

In chiusura, prima del taglio del nastro, Luca Olivieri, vicesindaco e assessore al Turismo di Mondovì, ha dichiarato: "Breo è il cuore non solo commerciale di Mondovì. È, infatti, il luogo delle manifestazioni principali, che incarnano il turismo monregalese. In città i contatti turistici registrati nell'ultimo anno allo Iat di Piazza sono cresciuti del 37%, con un aumento pari al 30% dei gruppi e del 27% dell'utenza straniera. Sono inoltre quadruplicati i visitatori francesi e raddoppiati quelli di nazionalità tedesca".

Alessandro Nidi

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium