/ Politica

Politica | 15 febbraio 2020, 19:38

Bergesio (Lega): Luogo culto Islam abusivo? Il Comune di Cuneo batta un colpo

"L'Amministrazione comunale ne disponga la chiusura immediata. Dobbiamo tenere alta la guardia e contrastare sempre i prepotenti che non rispettano le regole”

Il trasporto del feretro nel Centro islamico di corso Gramsci

Il trasporto del feretro nel Centro islamico di corso Gramsci

Dopo l'articolo di Targatocn di stamane, che ha dato spazio alle segnalazioni di alcuni residenti in merito al trasporto di un feretro nel centro culturale islamico di Corso Gramsci, a Cuneo, interviene Giorgio Maria Bergesio, senatore piemontese e segretario provinciale della Lega.

"Il trasporto del feretro avviene in barba ai divieti comunali. - dichiara - Se la notizia riportata oggi da alcuni organi di stampa locale fosse vera, sarebbe gravissimo perché pone il tema della sicurezza dei cittadini e della legalità.

La sede di un’associazione di promozione sociale, infatti, non può essere utilizzata come una 'moschea', magari ospitando qualche imam che diffonde strani proseliti, come troppo spesso abbiamo visto in questi anni nel nostro Paese e nella nostra regione, in cui è stata riconosciuta una deriva integralista islamica che ci preoccupa molto.

Se un centro culturale viola le regole e viene impiegato per qualcosa di diverso, bisogna che l’Amministrazione comunale e la Prefettura intervengano per ripristinare la legalità.

Se il Comune c’è batta un colpo e ne disponga la chiusura immediata. Dobbiamo tenere alta la guardia e contrastare sempre i prepotenti che non rispettano le regole”.

redazione

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium