/ Solidarietà

Solidarietà | 16 febbraio 2020, 15:00

Sulle piste di Prato Nevoso una raccolta fondi per la realizzazione di una casa per i ragazzi con gravi disabilità

Appuntamento domenica 23 febbraio con “Un notturno speciale”: una serata sugli sci pensando alla solidarietà

Sulle piste di Prato Nevoso una raccolta fondi per la realizzazione di una casa per i ragazzi con gravi disabilità

Domenica 23 febbraio presso il comprensorio sciistico di Prato Nevoso si terrà  “Un notturno speciale”: una serata sugli sci pensando alla solidarietà.

Gli impianti sciistici saranno infatti aperti in via straordinaria per una serata benefica di raccolta fondi a favore della “Cascina Aquilone” per la realizzazione di una casa per i ragazzi con gravi disabilità.

L’associazione cascina Aquilone nasce cinque anni fa da un gruppo di famiglie e operatori del settore.

L’obiettivo principale è l’attivazione di una struttura, una vera e propria casa, dove ragazzi adolescenti e adulti con difficoltà psicofisiche e comportamentali senza specifica diagnosi, possono trovare un luogo di attività terapeutiche, ricreative e lavorative nella loro impossibilità di approcciarsi al mondo del lavoro e di essere autonomi.

Molte famiglie si trovano ad affrontare problemi importantissimi quando i loro figli hanno terminato tutte le scuole dell’obbligo. Non hanno grosse alternative se non qualche attività sporadica e per il resto li devono tenere a casa.

La maggior parte dei ragazzi di cascina Aquilone non ha una diagnosi chiara e i problemi sono moltissimi: comprensione, attività manuali, autonomie di base e relazionali. La famiglia “di cascina” li accoglie e li sostiene con educatori, psicologi e volontari.

Vengono accompagnati a lavorare presso aziende sensibili e fanno con loro esperienze di viaggi, campeggi e laboratori creativi. Ad oggi si è identificata una cascina a Castagnole delle Lanze, che dovrà essere sistemata e preparata per offrire a loro finalmente un posto sicuro dove essere “grandi” lontano dai genitori.

L’obiettivo importante, diventato un vero e proprio motto, è "La dignità nella disabilità": chi l’ha detto che chi è “diverso” deve stare ai margini della strada? In realtà ognuno deve avere il diritto di costruirsi la sua.

L'organizzazione ringrazia per la preziosa collaborazione Stefania Borra, da sempre vicina a Cascina Aquilone, Roberta Gasco della Prato Nevoso Sky, la Società Prato Nevoso Sky nella figura del suo Presidente Gianluca Oliva e i noleggi Surf Shop, Ski World e Sport La Conca.

redazione

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium