/ Curiosità

Curiosità | 16 febbraio 2020, 17:22

Una laurea honoris causa in Arti Visive allo scultore bovesano Mao

Noto per aver dato vita, nel 2007, al ciclopico Mobile, che supera i 30 metri di estensione, installato in piazza Gandhi a Boves, dal titolo Ierogamia

Una laurea honoris causa in Arti Visive allo scultore bovesano Mao

Grande soddisfazione per l'artista bovesano Giovanni Maunero (in arte Mao) che, il 21 dicembre 2019, ha ricevuto una laurea honoris causa in Arti Visive per la qualità del lavoro svolto, in oltre quarant'anni di produzione.

Lo scultore è stato premiato dal critico d'arte Cav. Flavio De Gregorio, guadagnandosi anche il primo posto al concorso d'arte internazionale tenutosi presso l'accademia Santa Sara di Alessandria, per la categoria "arte concettuale".

Lo scultore è noto per aver dato vita, nel 2007, al ciclopico Mobile, che supera i 30 metri di estensione, installato in piazza Gandhi a Boves, dal titolo Ierogamia, in omaggio al grandissimo Alexander Calder. La ierogamia o Hieros Gamos, significa che le nozze in questione sono speciali poiché avvengono fra due elementi di carattere non umano ma divino.

Il termine "gamos" indica invece un preciso momento dell'unione sacra, ovvero "l'unione carnale".

Un aspetto fondamentale riguardo l'azione ierogamica è che non risulta mai un'azione fine a se stessa, in questo caso il fine è la creazione, l'origine degli universi. Mao ha realizzato innumerevoli tasselli, che costituiscono un'unica grande "Opera" definita dall'autore, "L'Incompiuta".

I tassello di Mao trattano il discorso dell'uomo, nei suoi diversi aspetti andando ad indagare e riflettere su quegli aspetti che a primo acchito potrebbero sembrare "scomodi" ma che fotografano la realtà di oggi. La grandezza delle sue opere sta proprio nell'essere frutto di un grande lavoro di ricerca e di approfondimento a livello scientifico e, soprattutto, filosofico.

comunicato stampa

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium