/ Eventi

Eventi | 16 febbraio 2020, 15:38

È tempo di Carnevale a Saluzzo: grande sfilata di carri allegorici (FOTO E VIDEO)

Sette i carri in parata per la 92esima edizione della manifestazione, la seconda delle 2 Province in abbinata con Rivoli. Grande calore e coinvolgimento con le maschere danzanti e tanti coriandoli

 

Il Carnevale scende in piazza anche a Saluzzo. Oggi, domenica 16 febbraio, la sfilata di carri allegorici in centro. Oltre i carri degli oratori Don Bosco di Saluzzo e di Verzuolo, sono sette  i carri in parata al 92esimo Carnevale di Saluzzo,  il secondo delle 2 Province in abbinata con Rivoli.

Sfilano accompagnati dai gruppi di ballerini, per una coreografia che vuole portare a casa la palma del vincitore che verrà consegnata a Rivoli domenica 23 febbraio.

In gara Piobesi Torinese con “Italiani in vacanza”, Carmagnola "Masterwest", Nichelino “La favola dei Giocattoli”, Racconigi "Racconti d'autunno", Santena "La Casa degli Elfi", Roletto “I 7 Vizi” e Luserna San Giovanni “Papaveri rossi”.  

Il percorso dei carri: in corso Italia, passando davanti alla tribuna della giuria in piazza Vineis. Il primo giro è previsto alle 14.30, quindi due ore di gara e parata, commentati da Ilaria Salzotto di Telecupole.

Una grande festa di gruppi mascherati accolti dalle maschere ufficiali della città di Saluzzo: Graziella Toselli, la 68° Castellana; Ciaferlin Aurelio Seimandi, mattatore della kermesse cittadina; i due Ciaferlinot Michele Ferrero e Massimo Barroero; le  due damigelle Elisabetta Gedda e Luisa Giordano. 

Nel video le coreografie degli oratori di Verzuolo e Don Bosco di Saluzzo:

Il punteggio finale  del campione 2019, sarà dato dalla somma dei punti assegnati dalle giurie di Rivoli  e da quella che siederà sulla tribuna in piazza Vineis a Saluzzo. Verranno assegnati i “premi di tappa":  il Trofeo Rosatello, premio per il miglior carro, il Trofeo per la miglior coreografia, il trofeo eVISO, per il gruppo che trasmette più eNERGIA!; il Trofeo Vaudagna Trattori, il memorial Beppe Rosso, premio per la miglior meccanizzazione del carro; il Premio Speciale Coldiretti Giovani Impresa, premio per la miglior valorizzazione del frutto (destinato esclusivamente ai carrinfrutta);  il Premio Confagricoltura “alla carriera” che verrà assegnato al carroinfrutta che ha vinto il maggior numero di edizioni nella categoria specifica.

Grande il calore del pubblico con la folla assiepata lungo le transenne e le persone affacciate ai balconi. Presenti maschere da vari paesi, tra cui Bergamo: Gioppino (in bergamasco Giopì) con la moglie Margì.

Vilma Brignone

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium