/ Solidarietà

Solidarietà | 17 febbraio 2020, 13:37

Da WeCuneo 13.555 euro per la ricerca clinica oncologica della “Fondazione Arco” (FOTO)

Ricavato della cena benefica del 30 gennaio scorso all' Hotel Palazzo Lovera. La consegna dell'assegno questa mattina, lunedì 17 febbraio presso la sede Confcommercio Imprese per l'Italia di Cuneo

Da WeCuneo 13.555 euro per la ricerca clinica oncologica della “Fondazione Arco” (FOTO)

 

Un assegno da 13.555 euro. È quanto l'associzione WeCuneo, nata sotto l'egida di Confcommercio - Imprese per l'Italia di Cuneo, ha raccolto grazie alla cena di beneficenza in favore di "Fondazione Arco Cuneo" per la ricerca clinica oncologica.

La consegna è avvenuta questa mattina, lunedì 17 febbraio presso la sede Confcommercio Imprese per l'Italia di Cuneo. Erano presenti il presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia di Cuneo Luca Chiapella, il direttore Marco Manfrinato, il presidente di WeCuneo Giorgio Chiesa, il sindaco di Cuneo Federico Borgna e l'assessore Luca Serale, il presidente della Fondazione Arco Marco Merlano e il comandante provinciale dei Carabinieri di Cuneo Pasquale Del Gaudio.

La cena si è tenuta all'Hotel Palazzo Lovera il 30 gennaio scorso. Hanno lavorato 15 ristoratori aderenti alla Confcommercio, con la partecipazione dell’Istituto alberghiero Virginio Donadio e il suo comparto carcerario, oltre alla Associazione Cuochi Provincia Granda adente alla Fic (Federazione italiana cuochi) e all’Ais (Associazione Italiana Sommelier). Una grande serata di solidarietà allietata dalla bella voce del soprano Serena Garelli.

“Grazie a tutti coloro che hanno partecipato a titolo gratuito a questo evento – ha dichiarato soddisfatto Luca Chiapella -. Un discorso che va oltre la nostra associazione di categoria, e che dimostra come i commercianti siano molto attenti al sociale e non da identificare in coloro che vogliono solo aprire e chiudere il cassetto”.

A fargli eco Giorgio Chiesa, mente e ideatore dell'iniziativa: “Siamo contenti del risultato, frutto dello sforzo e dell'impegno di 15 ristoranti di Cuneo e valli, delle associazioni di categoria sommelier e cuochi. Grazie anche ai fornitori di prodotto che non hanno voluto niente”.

Un grande grazie arriva anche dal dott. Merlano (primario di Oncologia all'ospedale Santa Croce e Carle di Cuneo fino al 31 gennaio 2020): “La ricerca costa molto. Onore a voi che avete organizzato questo evento con un risultato che è andato ben oltre ogni più rosea aspettativa; il risultato di un'organizzazione micidiale, una vera macchina da guerra!”

“Un'operazione di responsabilità sociale che dimostra il cambio di passo di un sistema e di una comunità intera”,
ha dichiarato il sindaco Borgna. A lui si è aggiunto l'assessore Serale: “Ciò che viene fatto a fin di bene va e si diffonde”.

cristina mazzariello

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium