/ Attualità

Attualità | 18 febbraio 2020, 12:03

Anche la città di Cuneo dice “no” alla chiusura della Polstrada di Ceva

L’ordine del giorno di Laura Menardi è stato accorpato a quello già approvato dal consiglio provinciale nel pomeriggio di ieri (lunedì 17 febbraio): “Contenta di aver contribuito a mantenere alti i livelli di controllo di un territorio vasto e transfrontaliero come il nostro”

Anche la città di Cuneo dice “no” alla chiusura della Polstrada di Ceva

L’amministrazione comunale di Cuneo si unirà all'ente provinciale nel dichiarare la propria contrarietà alla chiusura della caserma della Polstrada di Ceva: la decisione è stata presa nella serata di ieri (lunedì 17 febbraio) in consiglio comunale, a partire dalla presentazione di un ordine del giorno da parte di Laura Menardi (Grande Cuneo).

La riorganizzazione decisa dal Ministero programma la chiusura di sei punti territoriali, tra cui proprio quello di Ceva, misura – secondo la scrivente - incongruente con il fatto che il Piemonte sia la quinta regione per numero di morti derivati da incidenti stradali (251 vittime nel 2018, con un tasso di mortalità superiore alla media nazionale); nello specifico, poi, la provincia Granda risulta seconda solo a quella di Torino per decessi in incidenti stradali (41 nel 2018). Dopo la chiusura rimarrebbero solo quattro uffici (Cuneo, Saluzzo, Mondovì e Bra), troppo pochi per coprire i 7.000 chilometri quadrati di territorio provinciale.

L’ordine del giorno è stato però accorpato, su richiesta di Carmelo Noto, a quello approvato in Provincia sempre nel pomeriggio di ieri, “per muoverci così tutti in una sola direzione”. Il nuovo documento è stato quindi approvato all’unanimità (al netto di quattro astenuti).

Contenta il mio sforzo sia stato valutato positivamente, e di aver contribuito a mantenere alti i livelli di controllo di un territorio vasto e transfrontaliero come il nostro – ha sottolineato Menardi - ; è necessario contestare tutti insieme una classe politica che, con la cassa derivante dal territorio, sembra riuscire a mantenere soltanto se stessa”.

simone giraudi

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium