/ Attualità

Attualità | 19 febbraio 2020, 11:00

Livio Chiotti continuerà a guidare il Comitato di Croce rossa “Provincia Granda” per i prossimi 4 anni

Volontario CRI dal 1973, negli anni ha ricoperto vari ruoli, sia a livello provinciale che regionale e nazionale; rieletta anche la vice Ines Noto

Livio Chiotti

Livio Chiotti

Livio Chiotti, volontario della Croce rossa dal 1973, continua a guidare il Comitato Provincia Granda, che raggruppa la maggior parte dei Comitati locali della CRI che operano nel Cuneese e funge da supporto e coordinamento tra le sedi, con una gestione “unificata”.

Sulla scheda elettorale della consultazione di domenica scorsa la sua era l’unica lista candidata: Chiotti ha quindi ottenuto la riconferma alla Presidenza per il prossimo quadriennio.

Il direttivo scaturito dalle urne risulta così composto: Livio Chiotti, Gianpaolo Mattone, Giovanni Villani (responsabile sanitario provinciale) e Roberta Gjergji (quest’ultima consigliere giovane). rieletta anche la vice Ines Noto.

Chiotti, nel 1973, partecipò alla fondazione del gruppo volontari di Cuneo: il comitato cuneese era l'unica realtà per il soccorso e trasporto infermi di Croce Rossa su tutto il territorio provinciale.

Negli anni ha ricoperto vari ruoli: prima responsabile dei v<acronym>olontari del soccorso</acronym> di Cuneo per 8 anni, quindi ispettore provinciale per altri 8 anni e poi, per 20 anni, ispettore regionale, seguendo la nascita dei 38 gruppi di Croce rossa attualmente operanti sul territorio provinciale, dove si è passati da 20, 30 volontari iniziali ai circa 4.500 attuali.

È stato anche vicepresidente del comitato provinciale nei mandati di Vercellotti e Pejrone, consigliere sotto la Presidenza Aimetti, membro del Consiglio nazionale dei Volontari del Soccorso e Responsabile del Servizio Civile CRI per l’intera provincia di Cuneo.

redazione

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium