/ Eventi

Eventi | 20 febbraio 2020, 16:34

A Marene un convegno sulla sicurezza nel mondo dell’agricoltura

Per ricordare il giovane Gabriele Alladio e “fare cultura”. Sabato 29 febbraio, alle ore 10

A Marene un convegno sulla sicurezza nel mondo dell’agricoltura

“Fare cultura” sull’importante e delicato tema della sicurezza sul lavoro nel cotesto dell’agricoltura. Questo lo spirito con cui l’Associazione Culturale “Gabriele Alladio” organizza, sabato 29 febbraio, alle ore 10, presso la Sala Polifunzionale dell’Oratorio “San Giuseppe” di Marene, un momento di confronto tra esperti e professionisti del settore.

L’Associazione è nata a seguito della scomparsa, nell’agosto 2018, del giovane agricoltore marenese Gabriele Alladio, morto a seguito di un incidente sul lavoro.

«Gabriele – dichiarano dall’Associazione – aveva 18 anni, era un giovane agricoltore ed amava la sua terra, il suo lavoro. Immaginava il futuro facendo progetti, studiando metodologie e tecnologie che cambieranno, nel tempo, il volto dell’agricoltura, così come noi la conosciamo. Quando abbiamo deciso di fondare un’associazione in suo nome, a questo abbiamo pensato: non alla memoria ma al futuro».

«Con questo intento, l’Associazione organizza ora la prima iniziativa pubblica, un convegno dal titolo “Sicurezza Agricola, una Questione di Cultura”. – aggiungono dall’Associazione – Lo scopo principale è quello di aprire una discussione, e una riflessione, su un tema che viene troppo spesso trattato con un profilo tecnico e normativo ma che è, prima di tutto, un fatto “personale”. L’idea che la sicurezza sul lavoro si basi “solo” sul rispetto delle regole è fuorviante, perché le regole esistono per salvare vite, ed è salvaguardare la propria vita a dover dominare su ogni scelta. Su ogni piccola scelta di ogni giorno. E attraverso diversi esperti e specialisti del tema, questo evento intende sensibilizzare emotivamente i giovani agricoltori ad una cultura contemporanea di lavoro consapevole e in sicurezza».

Dopo i saluti di apertura, introdurranno i lavori Vittorio Manghisi, presidente dell’Associazione, e Sabrina Alladio, sorella del compianto Gabriele. Seguiranno gli interventi di: Luca Crosetto, presidente Confartigianato Cuneo e presidente ARPROMA (Associazione Revisori Produttori Macchine Agricole); Ing. Cinzia Aimone, ARES srl, esperta in tema di sicurezza sul lavoro che presenterà il progetto “Cascina Sicura”; Geom. Renato Delmastro, Consulente ARPROMA e componente del CNR-IMAMOTER (Consiglio Nazionale delle Ricerche - Istituto per le Macchine Agricole e Movimento Terra); Dr. Santo Alfonzo, direttore dello SPreSAL (Servizi di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro) dell’ASL CN1.

Seguirà un rinfresco, gentilmente offerto dal Caseificio Sepertino di Marene.

L’iniziativa si avvale inoltre del patrocinio del Comune di Marene e del contributo della Banca Cassa di Risparmio di Savigliano. Il convegno è organizzato in collaborazione con Confartigianato Cuneo, ARPROMA, Cooperativa Agricola Marenese, Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Cuneo, Collegio degli Agrotecnici e degli Agrotecnici Laureati di Cuneo. Il convegno è valido come riconoscimento di CFP - Crediti Formativi Professionali per i dottori agronomi e forestali (0,25 CFP SDAF 18) e per gli iscritti al Collegio degli Agrotecnici Laureati di Cuneo.

Per informazioni: associazionegabrielealladio@gmail.com - 335 6543243. 

c.s.

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium