/ Al Direttore

Al Direttore | 20 febbraio 2020, 08:02

"Cuneo promuove la mobilità sostenibile? L'amministrazione rinunci ad abbattere il verde di caserma Montezemolo"

Riceviamo e pubblichiamo: l'associazione "Di Piazza in Piazza" chiama a raccolta i cittadini per un sit-in davanti al municipio, in programma per venerdì 21 febbraio

Uno scatto dall'interno di caserma Montezemolo - foto di repertorio

Uno scatto dall'interno di caserma Montezemolo - foto di repertorio

Gentile Direttore,
venerdì 21 febbraio alle ore 11 componenti e simpatizzanti dell'associazione Di Piazza in Piazza insieme a rappresentanti delle associazioni ambientaliste della città e a tutti coloro che vorranno partecipare, manifesteranno di fronte al municipio.

In tale occasione faranno recapitare al sindaco e alla giunta comunale, una lettera insieme a numerose petizioni firmate da cittadini cuneesi. Il motivo sarà sensibilizzare gli amministratori affinché una volta per tutte siano coerenti con quanto pubblicizzano mediante dichiarazioni a mezzo stampa e manifesti affissi in citta che riportano queste parole: "ORA TOCCA A TE! Il 23% delle emissioni di CO2 è dovuto ai trasporti. Senza un intervento deciso, i gas serra provocati dalla mobilità potrebbero raddoppiare entro il 2050. SCEGLI UNA MOBILITÀ SOSTENIBILE".

Per dare il buon esempio con quanto dichiarato come minimo chiediamo ai nostri amministratori di rinunciare a: realizzare i due piani di posti auto sotto il sagrato di piazza Europa e radere al suolo 10mila metri quadrati di vegetazione alberata all'interno della caserma Montezemolo per realizzare una piastra volta a ospitare eventi quali Oktoberfest e simili manifestazioni.

Appuntamento per tutti venerdì mattina di fronte al municipio per non essere indifferenti al futuro della nostra città e all'aria che dovranno respirare i nostri figli e nipoti.


Di Piazza in Piazza

Al Direttore

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium