/ Attualità

Attualità | 21 febbraio 2020, 18:10

Delegazione uzbeka in visita per conoscere le imprese "targate Cuneo"

L'Uzbekistan ha già avuto modo, in questi anni, di stringere legami con il Piemonte grazie alla collaborazione con il Politecnico di Torino, che ha recentemente aperto una sede a Taskent

Delegazione uzbeka in visita per conoscere le imprese "targate Cuneo"

I funzionari di Confindustria Cuneo hanno accompagnato una delegazione di imprenditori provenienti dall’Uzbekistan in visita nella nostra Provincia: nel Paese dell'Asia Centrale, a due anni dalla sua apertura al libero mercato, sono in atto un forte processo di occidentalizzazione e un vero e proprio “rinascimento” economico.

La delegazione ha approfondito in particolare la possibilità di creare un’area vinicola in Uzbekistan con produzione e imbottigliamento annessi. Una delle imprese visitate era infatti Gai Macchine Imbottigliatrici, una realtà leader del settore imbottigliamento, che ha avuto modo di conoscere, presso l’azienda vitivinicola Sartirano&Figli, le peculiarità territorio piemontese che sono alla base delle sue eccellenze vinicole.

Crescita è la parola chiave di questo momento storico dell'Uzbekistan, dal punto di vista economico, ma anche socio-culturale e turistico. Si presenta quindi una grande opportunità per l'export vitivinicolo del nostro territorio in Asia Centrale, opportunità che ritroviamo anche in altri Paesi come Kazakistan e Uzbekistan.

L'Uzbekistan ha già avuto modo, in questi anni, di stringere legami con il Piemonte grazie alla collaborazione con il Politecnico di Torino, che ha recentemente aperto una sede a Taskent. I docenti hanno accompagnato la delegazione uzbeka nella visita di oggi.

comunicato stampa

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium