/ Al Direttore

Al Direttore | 22 febbraio 2020, 19:47

I ringraziamenti di un nostro lettore alla struttura di Psichiatria dell'ASO S.Croce e Carle di Cuneo

Riceviamo e pubblichiamo

Foto generica

Foto generica

Gentile Direttore,
ho avuto modo di leggere, nei giorni scorsi, una lettera inviata alla Vostra redazione da una lettrice che riconosceva i meriti della Struttura di Psichiatria dell’Azienda ospedaliera S.Croce e Carle di Cuneo, con particolare riferimento alla dott.ssa Corradina Esposito.

Desidero manifestare anch’io gratitudine e riconoscenza alla Struttura e, soprattutto, alla dott.ssa Esposito, che mi segue fin dal 2017 e mi ha accompagnato lungo un difficile percorso psicoterapico mirato alla presa di coscienza, al superamento del disagio emotivo e al recupero dell’autostima in seguito ad una traumatica vicenda personale.

Non si è trattato di un ricovero, ma di un accompagnamento esterno attraverso l’Ambulatorio di Psichiatria presso l’Ospedale Carle.  Un sostegno prezioso, che si è incentrato sulla valorizzazione della scrittura come strumento di autoanalisi, di rielaborazione dei propri vissuti, di consapevolezza. A volte, succede che si debba toccare il fondo, vivere la propria stagione all’inferno per poter risalire, per capire i propri errori, per poter rinascere. È difficile risalire da soli. Io sono grato alla dott.ssa Esposito di avermi sostenuto in questa dolorosa risalita, con una sensibilità che è frutto di una grande competenza. E’ anche grazie a lei se oggi sono un uomo nuovo.

Grazie,

Lettera firmata

Al Direttore

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium