/ Attualità

Attualità | 25 febbraio 2020, 16:30

Nello stabilimento Fonti di Vinadio non entra chi è stato nelle "zone rosse" negli ultimi 15 giorni

Disposizioni di prevenzione del rischio per dipendenti e collaboratori

Foto generica

Foto generica

Continuano le comunicazioni delle aziende, in particolare le più grandi e strutturate, sulle disposizioni messe in atto per arginare il rischio epidemiologico legato al Coronavirus, così da tutelare la salute di lavoratori e collaboratori.

Alle Fonti di Vinadio Spa sono state disposte varie misure di contenimento del rischio: 

tra questi, sono stati annullati gli incontri fisici con i fornitori, sostituendoli con call-conference e web-conference; vengono dotati di mascherina gli addetti alle procedure di carico/consegna/ricezione merci, sia inteni che di ditte esterne. 

Ma, soprattutto, chiunque negli ultimi 15 giorni - in particolare i fornitori e gli autotrasportatori - sia stato nelle "zone rosse" o sia venuto a contatto con persone di quelle aree, non potrà entrare nello stabilimento e negli uffici fino a nuove disposizioni.

bsimonelli

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium