/ Politica

Politica | 26 febbraio 2020, 16:43

Bergesio (Lega) su Milleproroghe: ”Governo contro agricoltori”

Riceviamo e pubblichiamo

Bergesio (Lega) su Milleproroghe: ”Governo contro agricoltori”

"Questo governo non solo sta affrontando l’emergenza sanitaria in modo superficiale con conseguenze drammatiche per la nostra economia, ma boccia gli emendamenti della Lega al Milleproroghe, che introducevano misure per il sostegno e la valorizzazione di migliaia di aziende del comparto agroalimentare, in ginocchio a causa dei cambiamenti climatici, dei dazi e della brexit". Così il senatore della Lega e capogruppo in Commissione Agricoltura, Giorgio Maria Bergesio, nel corso del suo intervento a Palazzo Madama.

"Invece di abolire plastic tax e sugar tax per salvaguardare gli investimenti e la produzione in molte regioni italiane, approvando una serie di stanziamenti fondamentali per i nostri agricoltori, - ha proseguito l'esponente del carroccio -, la maggioranza conferma la mannaia contro un settore strategico, che tanto contribuisce al Pil del nostro Paese. Un governo di parolai che si fa sentire quando si tratta di fare digerire un provvedimento tanto vergognoso come il Milleproroghe ma resta muto davanti alle esigenze delle nostre imprese e dei nostri lavoratori".

E ha concluso "Anziché incentivare e supportare il mondo agricolo si accanisce su chi coltiva, su chi dà valore alle nostre tradizioni, a chi investe tempo e denaro per un’agricoltura sempre più di eccellenza, sana, green e competitiva. E’ l'ennesima occasione persa per andare incontro alle imprese e non far pagare agli italiani il conto di scelte scellerate di cui questo esecutivo irresponsabile dovrà rispondere".

Comunicato stampa

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium