/ Attualità

Attualità | 27 febbraio 2020, 10:02

Limone Piemonte: proseguono i lavori di demolizione alle casermette di Panice Sottana

A seguito della demolizione, resa necessaria da problemi strutturali che metterebbero a rischio l'incolumità degli operai edilmaco impegnati al cantiere del "Tenda bis", rimarranno solo due edifici come segno di riconoscimento alla loro importanza storica

Limone Piemonte: proseguono i lavori di demolizione alle casermette di Panice Sottana

Anche in queste giornate concitate legate alla diffusione del nuovo Coronavirus (e, ovviamente, al suo contrasto) non si fermano i lavori di demolizione delle casermette di Panice Sottana a Limone Piemonte.

Le attività erano partite sabato 15 febbraio, poche ore dopo l'accordo raggiunto tra ANAS ed Edilmaco rispetto alla ripresa dei lavori del "Tenda bis"; a rendere necessaria la demolizione degli edifici oggettivi problemi strutturali capaci di mettere a rischio l'incolumità degli operari che, tra qualche tempo, dovranno realizzare proprio in quell'area la centrale di betonaggio atta a velocizzare i lavori di raddoppio del tunnel.

Le casermette sono state costruite, nel loro primo nucleo, nel 1892 e successivamente ampliate. Dalla demolizione ne verranno risparmiate due, come segno di riconoscimento alla loro importanza storica.

Il cronoprogramma dei lavori del "Tenda bis", a seguito dell'accordo tra le due parti, fissa a fine 2021 la costruzione della nuova canna: la si potrà attraversare in senso unico alternato fino a quando i lavori sul tunnel originale non saranno completati. Consegna delle opere prevista entro la metà del 2024.

simone giraudi

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium