/ Scuole e corsi

Scuole e corsi | 10 marzo 2020, 13:11

La scuola ai tempi del CoronaVirus

"Favole allo smartphone": dalla collaborazione tra i docenti delle scuole, I.C. Piave San Cassiano di Alba e I.C. Serra Riccò e Sant’Olcese di Genova, l'opera di Gianni Rodari rivive - rivisitata - nel suo centenario

La scuola ai tempi del CoronaVirus

Scuole chiuse. Lezioni sospese. Si parte con la didattica a distanza, che fino a pochi giorni fa per molti insegnanti rappresentava solo il titolo di un corso o di una mail dalla segreteria.

"Ci voleva forse davvero un virus per spingerci a testare le nostre capacità e competenze di docenti nel mondo digitale. Con orgoglio e soddisfazione vediamo colleghi che sperimentano video-lezioni, webinar, piattaforme online… Però, fare lezione davanti a uno schermo non è la stessa cosa che essere in classe. Ci mancano i bambini, e nel nostro cuore sappiamo che anche noi manchiamo a loro".

È un sentimento comune a tutti i docenti in questi giorni, un sentimento che ha spinto la maestra Sandra di Alba e la maestra Daniela di Genova a trovare un modo per far sentire gli alunni meno soli. Collaborano da tempo grazie alla Rete Biblioteche Scolastiche e hanno pensato, nel centenario della nascita di Gianni Rodari , di rivisitare la sua opera “Favole al telefono”.

Nasce così pochi giorni fa “Favole allo smartphone”: i docenti di entrambe le scuole, I.C. Piave San Cassiano e I.C. Serra Riccò e Sant’Olcese di Genova registrano col cellulare favole e storie e le inviano ai bambini a casa tramite i dispositivi dei genitori. Così le voci di maestre e professori entrano nelle case degli alunni, con la collaborazione di mamma e papà, cui va il ringraziamento degli insegnanti. Oltre, ovviamente, a quello dovuto a Sandra e Daniela per la brillante idea.

 

Pietro Ramunno

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium