/ Cuneo e valli

Cuneo e valli | 17 marzo 2020, 14:48

Coronavirus e disabilità. Il racconto di mamma Emilia: "Vivere questo periodo del coronavirus stando in casa con questi ragazzi è quasi impossibile"

Riceviamo e pubblichiamo

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

 

Dopo il racconto di mamma Claudia che per prima ha raccontato la difficoltà di affrontare le giornate a casa con un figlio autistico, ci sono arrivate numerose testimonianze da altre mamme che vivono lo stesso problema.

Ecco la lettera di mamma Emilia.

 

Un grazie di cuore a mamma Claudia, che ha fatto questo primo passo importantissimo per i nostri figli con disabilità grave. Vivere questo periodo del coronavirus stando in casa con questi ragazzi è quasi impossibile perché hanno bisogno di uscire, sennò diventano nervosi (con tanto di conseguenze)! 

Possibile che né governo, né consorzi, né servizi sociali, abbiano pensato a dare un aiuto ai familiari, visto che i centri diurni sono chiusi e i genitori che assistono i propri figli 24 ore su 24, hanno bisogno assolutamente di un aiuto! 

Attendiamo con urgenza che qualcuno ci dia una risposta, non sottovalutate questa necessità perché potrebbero sorgere poi dei problemi! 

lettera firmata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium