/ Speciale Coronavirus

| 27 marzo 2020, 07:18

Ceva: il Comune attiva il servizio di consegna a domicilio per alimenti e medicinali

Prenotabile allo 0174/704177, è rivolto principalmente agli ultrasessantacinquenni, alle persone con gravi patologie, disabili, impossibilitate a muoversi o senza familiari a cui chiedere aiuto, senza dimenticare i pazienti in isolamento domiciliare o in quarantena

Ceva: il Comune attiva il servizio di consegna a domicilio per alimenti e medicinali

Il Comune di Ceva, considerata l'emergenza Coronavirus in atto nel nostro Paese, ha comunicato in queste ore di aver ufficialmente attivato il servizio gratuito di consegna a domicilio per alimenti e medicinali, prenotabile al numero 0174/704177 da lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 (per urgenze in altri orari telefonare al 335/6833704).

Un'iniziativa rivolta principalmente agli ultrasessantacinquenni, alle persone con gravi patologie, disabili, impossibilitate a muoversi o senza familiari a cui chiedere aiuto, senza dimenticare i pazienti in isolamento domiciliare o in quarantena.

Per motivi connessi all'igiene, saranno consegnati solo alimenti inscatolati o preconfezionati e a portare la spesa a casa saranno volontari di protezione civile, che indosseranno la divisa per essere riconoscibili e non potranno accedere all'interno delle abitazioni. La consegna avverrà nel tardo pomeriggio e i volontari contatteranno anticipatamente il destinatario al fine di comunicargli l'importo esatto.

Per quanto attiene ai medicinali, essi saranno recapitati a domicilio non appena disponibili; il richiedente, per i farmaci mutuabili, deve richiedere al proprio medico di famiglia l'invio telematico dell'impegnativa alla farmacia di riferimento.

Sarà possibile effettuare una sola richiesta alla settimana per spesa e medicinali, fatte salve le urgenze non procrastinabili.

Alessandro Nidi

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium