/ 

Spazio Annunci della tua città

Delizioso monolocale a 800 mt dal mare, ideale come seconda casa, completamente arredato con struttura divano letto e...

Causa trasloco vendo stufa in ottime condizioni (usata 3 anni) Vi prego di valutare le caratteristiche sul sito...

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

| venerdì 19 maggio 2017, 19:20

Alba: la Giordano Vini “costretta a ridurre di 38 unità l’attuale personale”

In una nota stampa l’Amministratore delegato Pier Paolo Quaranta annuncia “il riallineamento dell’organico ed il contenimento dei costi generali” che mira “a dare un futuro all’azienda nel territorio in cui opera”

Immagine di repertorio

La Giordano Vini, “Società leader nel settore vitivinicolo, produttrice di vini italiani di qualità e specializzata nella vendita diretta al cliente sia in Italia che in Europa” ha diramato una nota stampa, a firma dell’Amministratore delegato Pier Paolo Quaranta.

La situazione – scrive l’Ad - del mercato nazionale è caratterizzata da una strutturale contrazione nei consumi e da un’agguerrita concorrenza sui prezzi, condizioni che rendono necessaria l’attuazione di un nuovo piano industriale improntato al raggiungimento di maggiori livelli di eflîcienza operativa tali da rendere l’azienda più competitiva.

Nel piano industriale sono in particolare previsti investimenti mirati sia all’acquisizione di nuova clientela a livello europeo che all’implementazione di nuove piattaforme tecnologiche per la vendita online, area in cui l ’azienda già oggi vanta una posizione di leadership di mercato a livello nazionale.

L’impegno della Società in merito alla realizzazione del citato piano di sviluppo si accompagna inevitabilmente all’esigenza di porre in essere un percorso di riorganizzazione interna che, se da un lato ha come obiettivo non solo il mantenimento ma il rilancio nel territorio provinciale delle attività

complessivamente svolte, richiede, dall’altro, di ridefinire le proprie strategie facendo leva su un percorso di riallineamento dell’organico rispetto al mutato scenario”.

Secondo l’Amministratore delegato “La realizzazione del piano industriale mira in primo luogo a dare un futuro all'azienda nel territorio in cui opera riallineando la struttura organizzativa al mondo esterno, che negli ultimi anni è cambiato profondamente, sia nelle attitudini di consumo, sia da un punto di vista tecnologico, con l’entrata sul mercato di nuovi e agguerriti competitor, soprattutto on line. La società intende giocare la sua partita competitiva ed investirà ingenti risorse nello sviluppo internazionale delle vendite e nel canale digitale.

Per fare questo, si rende necessario attuare un piano di efficientamento, per competere ad armi pari con i competitor.

Nel contesto sopra indicato, la Società si trova costretta a porre in atto misure mirate al riallineamento dell’organico ed al contenimento dei costi generali, con una riduzione dell’attuale personale di 38 unità.

Giordano Vini è ovviamente disponibili a discutere con i sindacati l’adozione di misure atte a fronteggiare le conseguenze sociali della citata riorganizzazione”.

 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore