/ 

Che tempo fa

Cerca nel web

| giovedì 08 novembre 2018, 17:14

Raggiunta quota 20mila: a Cuneo grande euforia per la Straconi

In piazza Galimberti è già allestito il Villaggio Straconi. Il patron Costamagna: "Questa grande partecipazione premia il lavoro che c'è dietro, quello dei 100 volontari". Lo start alla corsa non competitiva del capoluogo è previsto domenica 11 novembre alle 9.30

Straconi 2017

Straconi 2017

“Dire che siamo soddisfatti è riduttivo”. Non contiene l'entusiasmo il patron della Straconi Sergio Costamagna. Oggi, giovedì 8 novembre, è stata raggiunto il tetto dei 20mila pettorali: “Ci sono ancora richieste ma purtroppo non ne abbiamo più – continua Costamagna -. Abbiamo raggiunto il tetto massimo. Questa grande partecipazione premia il lavoro che c'è dietro, quello dei 100 volontari. C'è grande euforia. Anche perchè, ancora una volta, mettiamo insieme i 100mila euro che daremo alle associazioni sportive e alle scuole del territorio nella Serata del Cuore”.

In piazza Galimberti è già allestito il Villaggio Straconi. Lo start alla 36^ edizione della corsa non competitiva del capoluogo sarà dato domenica 11 novembre alle 9.30. Con una piccola modifica sul percorso: non verrà percorso Rondò Garibaldi e la parte più a monte di Lungo Gesso Papa Giovanni XXIII° ma, bensì , all’uscita di corso Solaro la Stracôni percorrerà corso Guglielmo Marconi (conosciuto come ‘discesa delle Giuseppine) ed in seguito salirà in via della Pieve per poi riprendere il percorso iniziale in lungo Gesso Papa Giovanni XXIII° (a valle di Contrada Mondovì) ed in seguito via Bono, via Roma con traguardo, sempre, in piazza Galimberti.

“Ora speriamo nel meteo – conclude Costamagna -: così domenica sarà una bella festa per tutta Cuneo”.

Cristina Mazzariello

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore