/ Saluzzese

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Saluzzese | lunedì 11 gennaio 2016, 07:46

Ultimi giorni di conto alla rovescia per il “Fitwalking del cuore” di Saluzzo

Domenica 17 gennaio. Tre i percorsi a disposizione: quello di 6 chilometri lungo la collina saluzzese, quello di 10 chilometri Saluzzo-Manta-Saluzzo e il percorso più lungo, Saluzzo-Manta-Verzuolo e ritorno per un totale di 13 chilometri. Il “grazie” dei fratelli Damilano

Comincia oggi il conto alla rovescia in vista della 13^ edizione del “Fitwalking del cuore”, evento che unisce sport e solidarietà, organizzato da Giorgio e Maurizio Damilano pluri-premiati campioni di marcia ed ideatori del Fitwalking e che Saluzzo ospiterà domenica 17 gennaio prossimo.

Il Fitwalking del Cuore ha sin dalla sua prima edizione tra le sue peculiarità principali la solidarietà, non ha caso lo slogan è “partecipare fa bene due volte, a se stessi e agli altri”.

Nel corso degli anni sono stati devoluti 221.000 euro a sostegno dei progetti solidali presentati da associazioni del saluzzese operanti sia sul territorio che all’estero. Attraverso le iscrizioni delle tante persone che hanno partecipato alla manifestazione è stato possibile contribuire alla realizzazione di progetti in India, Kenya, Mozambico, Bolivia, Brasile, Haiti e sostenere molte realtà locali. Anche quest’anno riceveranno il contributo solidale, in proporzione al numero degli iscritti, tutti i gruppi sportivi, scolastici, religiosi e volontaristici e le associazioni che raggiungeranno la quota di almeno 200 iscritti.

Il Comitato Organizzatore ha quest’anno deciso di sostenere un progetto che per certi versi guarda al futuro cercando di trasmettere passione ed interesse per lo sport. Il progetto, presentato dal professor Claudio Palmero dell’Associazione Amici di Stella, coinvolge le scuole primarie della Direzione Didattica di Saluzzo con l’obiettivo di promuovere l’avviamento allo sport facendo conoscere e provare diverse discipline sportive. Il gioco, e nello specifico il gioco finalizzato alla scoperta delle diverse discipline sportive, è uno strumento di socializzazione e di integrazione che permette di trasmettere in maniera semplice e diretta messaggi oggi imprescindibili. In Italia il 35% dei bambini nella fascia di età compresa fra i6 ed i 10 anni è in sovrappeso e corre il rischio di diventare degli adulti obesi è quindi quanto mai fondamentale concentrarsi non solo sull’educazione alimentare anche sull’educazione motoria e sportiva quale sana abitudine per garantirsi una buona qualità di vita.

Il ritrovo è fissato per le ore 9 nella restaurata piazza Cavour dalla quale, alle 10.15, verrà dato il via e che, più tardi ancora ospiterà anche l’arrivo, dopo un anello che porterà a scoprire gli scorci più caratteristici della città e del suo centro storico.

E’ possibile iscriversi presso i punti iscrizioni delle associazioni presenti sul territorio e disponibili sul sito www.scuolacamminosaluzzo.

Al “Fitwalking del cuore” sarà nuovamente possibile partecipare con il cane: verrà infatti riproposta l’iniziativa “Fitwalking con l’Amico del Cuore”, l’integrazione per il pettorale del cane ha il costo di 2 euro è possibile acquistare il pettorale per il cane presso Dog Service oppure direttamente il giorno della manifestazione sino ad un minuto prima della partenza.

Tra le iniziative dedicate ai partecipanti tornano anche “I Menù del Cuore”. Dopo la camminata, i ristoranti e le pizzerie aderenti accoglieranno i camminatori con le loro gustose proposte ad un prezzo dedicato.

I percorsi del “Fitwalking del cuore” saranno, come al solito, tre: quello di 6 chilometri  lungo la collina saluzzese, quello di 10 chilometri Saluzzo-Manta-Saluzzo e il percorso più lungo, Saluzzo-Manta-Verzuolo e ritorno per un totale di 13 chilometri.

Il costo dell’iscrizione è di 5 euro comprensiva di un ricco pacco gara che si potrà ritirare al termine della manifestazione nell’area partenza/arrivo allestita in Piazza Cavour. Quanto raccolto dalle iscrizioni sarà come sempre devoluto in beneficenza a sostegno dei progetti designati dal Comitato Organizzatore e delle associazioni e dei gruppi scolastici, sportivi, parrocchiali e di volontariato che prendono parte alla raccolta iscrizioni e raggiungono almeno la quota di 200 iscritti.

La scorsa edizione – dicono i fratelli Damilano a nome del Comitato Organizzatore - è stata quella del record di partecipazione, inatteso quanto gradito, perché ci ha permesso di aiutare in modo ancora maggiore le associazioni, le scuole e i gruppi sportivi.

Oltre 7.000 partecipanti è un numero enorme per una città che conta circa 16.000 abitanti. Pensate ad esempio ai 18.000 della Straconi in una città di oltre 50.000 abitanti e i 50.000 di Milano su una città di oltre 1.500.000 di abitanti, e sarà facile capire come in percentuale agli abitanti la partecipazione al Fitwalking del Cuore risulti la più elevata.

Tutto questo non ci saremmo nemmeno sognati di realizzarlo 14 anni fa quando timidamente in Corso Italia abbiamo fatto partire la prima edizione di questo evento. Eppure di acqua sotto i ponti ne è scorsa tanta, acqua pulita e buona che ha permesso di distribuire tanti contributi a tante associazioni. Contributi che hanno permesso lo sviluppo di tante attività sul territorio saluzzese, o a volte in altre parti del mondo, ma sempre dove operano persone o associazioni ben radicate sul nostro territorio. Tutto questo grazie a voi amici del Fitwalking del Cuore che ogni anno siete venuti in Piazza Cavour sempre più numerosi, sempre più entusiasti.

Sotto la pioggia e anche la neve, poche volte per fortuna, perché forse lassù qualcuno ha apprezzato gli scopi benefici e di solidarietà della manifestazione e ci ha aiutato con giornate di sole a volte persino calde per il periodo stagionale. Quest’anno tutto questo sogniamo che si ripeta, che tutti voi amanti e praticanti del Fitwalking nelle vostre tute multicolore, voi genitori coi vostri figli per mano o nei passeggini, voi che partecipate con al guinzaglio il vostro “amico del cuore”, siate in piazza Cavour domenica 17 gennaio 2016 per divertirvi in una bella giornata di sport e per aiutare a realizzare tanti progetti di tante associazioni che operano sul saluzzese. A tutti voi il nostro grazie per continuare ad esserci e dare fiducia al nostro lavoro. Buona camminata a tutti”.

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore