/ Curiosità

Spazio Annunci della tua città

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti assume autista professionista di bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Grazioso bilocale comodo piste,soleggiato,4 posti letto max,dotato di balcone,ascensore, riscaldamento...

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Curiosità | domenica 15 luglio 2012, 16:37

Palla infuocata nel cielo di Cuneo avvistata da un lettore

Potrebbero peró essere le lanterne cinesi lanciate a Onde Sonore di Tarantasca

La foto del lettore

Un nostro lettore ci segnalava nella serata di ieri l'avvistamento di una palla infuocata nel cielo sopra Roata Rossi a Cuneo ma potrebbero essere le lanterne cinesi lanciate a Onde Sonore di Tarantasca.

"Intorno alle 22,45 di stasera (ieri ndr) stavo percorrendo la provinciale che da Cuneo porta a Busca - racconta a targatocn.it - quando, a Roata Rossi, improvvisamente ho visto davanti a me, a circa 30º dal terreno e sulla sinistra, una palla rossa come infuocata che volava in cielo in direzione Passatore: subito le quattro frecce per prendere la macchina fotografica ma mentre si accendeva la sfera luminosa si è spenta".

A primo impatto poteva sembrare quindi un cosiddetto "oggetto non identificato" o un frammento di meteorite se non che proprio ieri sera a Onde Sonore di Tarantasca sono state lanciate, più volte, in cielo, numerose lanterne cinesi, lampade che vengono spesso confuse con degli ufo. 

È altresì vero che dopo qualche minuto si spengono quindi parrebbe strano che siano arrivate fino a Roata Rossi, 5 km in linea d'aria. 

Se altri lettori avessero segnalazioni in merito possono scrivere alla nostra mail direttore@targatocn.it

F.a

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore