/ Attualità

Attualità | 02 novembre 2011, 12:33

Ormea: dopo 5 mesi di “porta a porta” prime risposte positive al servizio

Attive ancora due isole ecologiche, ma solo per emergenze e per i turisti del periodo estivo e invernale

Ormea: dopo 5 mesi di “porta a porta” prime risposte positive al servizio

Dal mese di giugno, su tutto il territorio di Ormea, i rifiuti solidi urbani si raccolgono con il sistema del “porta a porta”. E a cinque mesi dall’attivazione il risultato è l’incremento del 10% destinato al riciclaggio rispetto al passato. Un risultato parziale “perché - come spiega l’assessore Paolo Gaila bontà della raccolta andrà verificata nel lungo periodo, quando il sistema sarà completamente perfezionato”, ma comunque sintomo di un positivo riscontro fra gli utenti.

Anche a Ormea, come in molte altre città dove ormai il “porta a porta” si è consolidato – precisa Gai – la fase iniziale ha registrato scarsa collaborazione dei cittadini. Nelle settimane a seguire, invece, pare proprio che abbia preso piede”. E per incentivare la popolazione a osservare la raccolta, contestualmente all’attivazione del servizio, sono stati rimossi tutti i cassonetti dall’abitato. “Restano quelli delle due isole ecologiche di via Altramella e di via Borganza – aggiunge l’assessore – che però servono solo per situazioni di emergenza e per coprire l’afflusso turistico dei mesi estivi e invernali”. La tariffa è calcolata a passaggio e abitante. I rifiuti, separati e raccolti negli appositi sacchi o contenitori distribuiti gratuitamente presso gli uffici comunali, vengono periodicamente ritirati secondo il calendario comunicato ai cittadini.

Annelise Beccaria

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium