/ Politica

Politica | 10 maggio 2012, 18:56

Genola, differenziata al 63% ma niente sconti: occorre mettere a posto l’area ecologica

Il sindaco: "Un intervento che si mangerà tutti i risparmi”

Il sindaco

Il sindaco

Nel Consiglio Comunale di fine aprile si è parlato di rifiuti. L’assemblea ha, approvato all’unanimità il nuovo regolamento per il conferimento degli stessi così come richiesto dal Consorzio Ecologia ed ambiente che si occupa della raccolta. Una delibera che ha consentito, ad un anno dal passaggio al sistema di raccolta porta a porta, di fare un primo bilancio di questa scelta. Bilancio sicuramente positivo che ha visto salire la percentuale della raccolta differenziata addirittura al 63% ed anche un risparmio significativo per le casse comunali. “Purtroppo però - ha spiegato il sindaco Gianfranco Capello - questo risparmio non lo potremo destinare, come avremmo voluto, alla riduzione della tassa rifiuti pagata dai cittadini. Ad impedircelo sono le nuove norme che ci impongono di coprire i cassoni dell’area ecologica. Un intervento che si mangerà tutti i risparmi”.

Cesare Cavallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium