/ Attualità

Attualità | 20 novembre 2013, 18:52

Walce onlus: un mese di iniziative per la lotta al tumore al polmone

Un appuntamento importante per dare informazioni corrette e puntuali ai cittadini in merito ad una patologia poco considerata dai media, forse perché ancora con una forte correlazione all’abitudine tabagica

Walce onlus: un mese di iniziative per la lotta al tumore al polmone


Il mese di novembre è stato dichiarato dalla Coalizione Globale del tumore del polmone (Global Lung Cancer Coalition) “Mese di Sensibilizzazione mondiale del tumore al Polmone”. Un appuntamento importante per dare informazioni corrette e puntuali ai cittadini in merito ad una patologia poco considerata dai media, forse perché ancora con una forte correlazione all’abitudine tabagica. WALCE Onlus (Women Against Lung Cancer in Europe – Donne contro il tumore al polmone in Europa) nasceva per sensibilizzare la popolazione femminile nei confronti dell'aumento della malattia e della sua mortalità anche fra le donne, ma oggi è un'Associazione dedita a tutti i pazienti affetti da tumore al polmone e alle loro famiglie. Per il Mese di Sensibilizzazione WALCE Onlus propone diverse attività di supporto, informazione, educazione.

Tante iniziative per sottolineare quanto ancora oggi il tumore polmonare sia una delle neoplasie più temibili: causa infatti ogni anno la morte di 35 mila persone in Italia e oltre un milione nel mondo, e i numeri non accennano a diminuire.

Per il quarto anno consecutivo WALCE Onlus promuove la maratona di make–up «Come star meglio con un “trucco”»: incontri a piccoli gruppi, in presenza di un’esperta di make-up, per signore affette da patologia tumorale che abbiano effettuato o stiano effettuando cure chemio-radioterapiche. Il Progetto (già condotto con successo nel 2010, 2011 e 2012) è nato ed è supportato interamente da WALCE, che offre così la possibilità alle pazienti di diverse oncologie italiane e spagnole di vivere un’esperienza unica in un momento così difficile della loro vita. A Torino, Roma, Firenze, Cuneo, Sondalo, Parma, Catania, Taranto, Montecchio Maggiore, Bari, Sassari, Avellino, Milano e, in Spagna, a Madrid, Barcellona e Valencia, presso i Servizi di Oncologia o associazioni Onlus, alcune esperte di trucco che collaborano con WALCE coordinano, per tutto il mese di novembre, un incontro di make-up con le pazienti. Otto – dieci signore vengono guidate per apprendere alcuni accorgimenti e strategie per attenuare gli effetti delle terapie: l'aspetto esteriore e la fiducia in se stesse sono aspetti fondamentali per meglio affrontare la malattia e le cure..

Quando si parla di tumore al polmone non si può non parlare di fumo di sigaretta: un vizio per ancora 10,2 milioni di italiani, nonostante la sua correlazione con molte patologie polmonari, cardiologiche e vascolari sia assolutamente nota e definita. La cessazione dal fumo di sigaretta è importante ed ha un significato in qualunque momento della vita ed a qualunque età, ricorda Silvia Novello, pneumo - oncologa e ricercatore universitario presso l’Ospedale San Luigi di Orbassano e presidente di WALCE: «L’unica vera soluzione, sicuramente non semplice e con implicazioni molto diverse da una persona all'altra, è abbandonare completamente il vizio, liberandosene anche psicologicamente. Per questa ragione - continua Silvia Novello – abbiamo realizzato un video motivazionale dal titolo “Smetti di Fumare” che farà parte della nostra Campagna di sensibilizzazione a livello nazionale. Questo video ha visto la partecipazione di tre testimonial d’eccezione: Elena Barolo (conduttrice, attrice e blogger), Sergio Muniz (modello e attore) e Igor Cassina (campione olimpico di ginnastica artistica). Nelle parole dei protagonisti consigli preziosi per lasciarsi il vizio del fumo alle spalle, frasi semplici, ma speriamo efficaci per indurre i fumatori almeno a pensare di voler smettere di fumare e poter poi iniziare un percorso negli ambulatori contro il fumo.

E ancora, fra le iniziative di Novembre, la produzione del libro “Salute Cuoca!”: 32 ricette dello chef Giovanni Allegro, specializzato in cucina naturale. Una cucina pensata per essere più ampia, luminosa, aggiornata, che non solo prepara cose buone, ma insegue consapevolmente un ideale di salute: la cucina alla quale oggi viene riconosciuto un ruolo fondamentale nella prevenzione primaria delle patologie moderne. WALCE organizza periodicamente, con lo chef Giovanni Allegro, corsi di cucina naturale dedicati ai pazienti e ai loro familiari. Partendo dai piatti preparati durante le lezioni è nato, in collaborazione con la casa editrice Carthusia, il libro “Salute Cuoca!”: lezioni e ricette, pensate inizialmente per le esigenze più delicate di chi affronti la malattia tumorale, si sono rivelate ricche di accorgimenti, tecniche, alimenti e indicazioni ideali per chiunque creda che tavola e cucina possono essere luoghi di benessere personale e di cura di sé, senza per questo sacrificare il gusto e la passione per il buon cibo. Il libro e' disponibile in libreria e in molti esercizi a Mondovì: il ricavato andrà a sostenere altre iniziative dell'Associazione, sempre interamente dedicate a chi affronta con coraggio e tenacia la malattia e le cure.

WALCE Onlus

Nel 2006 nasceva a Torino l’Associazione Europea WALCE Onlus – Women Against Lung Cancer in Europe, con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione femminile nei confronti dell'importante aumento di incidenza e mortalità dei tumori del polmone anche tra le donne. Oggi WALCE ha come scopo principale quello di supportare tutti i pazienti affetti da questa patologia e i loro familiari e di diffondere maggiori informazioni in termini di prevenzione, diagnosi e terapia. WALCE è un’associazione “a respiro europeo” per la lotta contro le neoplasie toraciche.

 http://www.youtube.com/watch?v=SElmC1LdiRo

c.s.

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium