/ Attualità

Attualità | 31 maggio 2014, 10:02

Finito l’isolamento invernale per le sorgenti del Po: riaperto ieri il tratto Pian della Regina-Pian del Re

Lo ha deciso, dopo un sopralluogo compiuto dai propri tecnici l’area funzionale Lavori Pubblici, Settore Opere Pubbliche e Viabilità della Provincia di Cuneo

Finito l’isolamento invernale per le sorgenti del Po: riaperto ieri il tratto Pian della Regina-Pian del Re

Da ieri è tornata transitabile, dopo la lunga chiusura invernale,  il tratto stradale compreso fra Pian della Regina (Km. 5+200) e Pian del Re (Km. 8+800) lungo la Strada Provinciale 234: nei fatti sono gli ultimi 3 chilometri e mezzo che portano alla spianata sulla quale muove i suoi primi passi – grande quanto un rigagnolo – il fiume più lungo d’Italia, il Po.

Dopo un sopralluogo compiuto dai propri tecnici l’area funzionale Lavori Pubblici, Settore Opere Pubbliche e Viabilità della Provincia di Cuneo ha ritenuto si fossero ripristinate le condizioni di sicurezza e di percorribilità e ne ha ordinato la riapertura al traffico.

Il tratto viene ogni inverno chiuso  al transito per via della sua elevata altitudine, per l’impossibilità di procedere alle operazioni di sgombero neve a causa della numerose valanghe che invadono la sede stradale e quindi per la conseguente impossibilità da parte della Provincia di garantire il pubblico transito del veicoli in sicurezza e la stessa incolumità dei mezzi sgombraneve.

W.A.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium