/ Altri sport

Altri sport | 14 ottobre 2014, 08:44

Ecco la seconda serie A di Cuneo: è il Bridge Provincia Granda

La formazione composta da giocatori della provincia “Granda” ed iscritta al campionato di serie B ha letteralmente dominato la regular season, per poi andare a vincere i play off conquistando un posto nell’olimpo del bridge

Ecco la seconda serie A di Cuneo: è il Bridge Provincia Granda

Splendido risultato per la squadra dell’Associazione Bridge Provincia Granda che ha centrato nelle scorse settimane, l’ambita promozione in serie A.

La formazione composta da giocatori della provincia “Granda” ed iscritta al campionato di serie B ha letteralmente dominato la regular season, per poi andare a vincere i play off conquistando un posto nell’olimpo del bridge.

Nella prossima stagione a Cuneo, presso il Country Club, sede sociale dell’associazione, la squadra cuneese affronterà i “big” non solo  italiani, ma anche mondiali di questa disciplina sportiva.

Questo strabiliante risultato è stato ottenuto grazie all’apporto dei cuneesi Costanzo Brizio, Fabrizio Gallo, Roberto Minero e Piercarlo Musso, del braidese Piero Reviglio, volto noto nell’ambiente sportivo, in quanto ha ricoperto il ruolo di direttore sportivo del Bra Calcio e dei saviglianesi Domenico Osella e Mario Spalla.

“Siamo veramente soddisfatti per aver raggiunto questo straordinario risultato, arrivato inaspettato, ma non per questo ampiamente meritato – dichiarano i due portavoce della compagine, neo promossa in serie A, Fabrizio Gallo e Piercarlo Musso. Ora ci attende un compito decisamente arduo, ma nel contempo, per noi semplici appassionati e dilettanti rappresenta un onore poterci confrontare con le più forti squadre italiane. Affronteremo infatti, formazioni composte in gran parte da giocatori professionisti, alcuni dei quali con un palmarès invidiabile di titoli europei e mondiali conquistati. Ci auguriamo che l’eco del nostro successo possa far avvicinare ed appassionare al bridge, talvolta questo erroneamente identificato come un semplice gioco di carte. Il bridge è un vero e proprio sport della mente, riconosciuto anche dal CONI come disciplina associata”.

L’Associazione Bridge Provincia Granda annovera oltre cento iscritti, la cui sede di ritrovo oltre quella sociale è anche l’Associazione Bocciofila La Novella di Cuneo.

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium